Menu
RSS

Avance alla vigilessa, nuovo gup per Carmignani

carmignaniSi svolgerà davanti ad un nuovo gup e quindi slitterà di qualche mese l'udienza preliminare con il rito abbreviato nei confronti dell'ex comandante della polizia municipale di Lucca, Stefano Carmignani, accusato di aver tentato di ottenere un rapporto sessuale da una subalterna alla quale, sempre stando all'accusa, avrebbe promesso un avanzamento di carriera. Il giudice per le udienze preliminari Giuseppe Pezzuti si è astenuto, producendo di fatto un rinvio del procedimento. Il processo si svolgerà il prossimo 16 aprile di fronte al gup Antonia Aracri.

Un nuovo rinvio insomma per l'epilogo dell'inchiesta giudiziaria che ha mosso pesanti accuse nei confronti dell'ex comandante, sollevato dall'incarico dall'amministrazione comunale. Dal canto suo Carmignani si era già difeso davanti al magistrato sostenendo che sarebbe stata invece la vigilessa, una donna di 40 anni, sposata e con figli a fargli avance per ottenere una promozione. Non sarebbe andata così secondo il procuratore Pietro Suchan e il sostituto Piero Capizzoto, che avevano chiesto il rinvio a giudizio dell'ex comandante. Che nella prima udienza, attraverso i suoi avvocati Enrico Marzaduri e Francesca Crippa, aveva chiesto di essere processato con il rito abbreviato.
L'inchiesta era trapelata soltanto nella fase della richiesta di rinvio a giudizio, perché era stata tenuta segreta dai magistrati. Tuttavia, proprio la procura aveva informato l'amministrazione comunale di voler avviare il procedimento penale nei confronti dell'allora comandante, che, contestualmente, venne rimosso dall'incarico.
L'ipotesi di reato nei confronti di Carmignani è quella di induzione indebita a dare o promettere utilità, recentemente introdotto come nuova formulazione della concussione per induzione. Stando all'accusa, l'ex comandante avrebbe tentato di ottenere un rapporto sessuale con la donna, dipendente del comando di polizia municipale, promettendole avanzamenti nella carriera.

Ultima modifica ilMercoledì, 06 Dicembre 2017 19:45

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter