Menu
RSS

Sperona polizia per fuggire: aveva condanna a Lucca

poliziacontrolliEra ricercato per una condanna emessa dal tribunale di Lucca, il 43enne che nel pomeriggio di ieri (9 dicembre) è stato arrestato a Rimini dopo un lungo inseguimento in auto sul lungomare e aver speronato un'auto della polizia. Al 43enne di Verona, ma residente a Misano Adriatico, era stato intimato l'alt, ma con a bordo della sua auto due uomini, ha invertito il senso di marcia ed è fuggito, prendendo contromano la corsia preferenziale per bus e taxi ed ha inoltre attraversato un incrocio con semaforo rosso.


Immediato l'inseguimento ad opera delle volanti della polizia. L'auto del 43enne è stata affiancata da una delle volanti e per sottrarsi, il 43enne ha speronato l'auto della polizia e perdendo il controllo del mezzo è finito contro alcune auto parcheggiate. Il 43enne, viaggiava in auto con un minore affidato a una zia residente a Misano Adriatico, ha fornito una patente di guida falsa perché era ricercato per la notifica di un provvedimento emesso dalla prefettura di Prato del 2012 e per un ordine di carcerazione emesso sempre nel 2012 dal tribunale di Lucca, per una condanna a seguito di un furto in un'abitazione. Il 43enne è stato denunciato per resistenza, danneggiamento, falso attestazioni a pubblico ufficiale sulla identità e falsità materiale commessa dal privato.

Ultima modifica ilDomenica, 10 Dicembre 2017 12:40
 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter