Menu
RSS

Scontri al G7, in arrivo altri fogli di via

  • Pubblicato in Cronaca

questuraSono tutt'altro che concluse le indagini relative agli scontri scoppiati durante il corteo di protesta per il vertice del G7 dei ministri degli esteri dello scorso 11 aprile. Al vaglio degli uffici della questura, infatti, c'è la posizione di altri 7 manifestanti, tra i 44 finora denunciati, che rischiano di essere colpiti da foglio di via con divieto di ritorno a Lucca per i prossimi anni. Provvedimenti simili sono già stati emanati dal questore Vito Montaruli nei confronti di 14 manifestanti, mentre è stata archiviata la posizione di altri 3. "L'istruttoria per questi individui è ancora in corso - ha spiegato il capo della questura di Lucca, facendo stamani un bilancio degli ultimi quattro mesi di attività della polizia in provincia -: il divieto di ritorno è uno strumento che intendiamo applicare in casi come questo, anche per persone residenti in Toscana o in provincia".

Leggi tutto...

Disordini al G7, sospesi tre fogli di via

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 9150Sospesi tre dei 14 fogli di via emanati dalla questura dopo i disordini contro il G7 dei ministri degli esteri tenutosi a Lucca. Ad annunciarlo è il coordinamento dei movimenti antagonisti e anticapitalisti di Lucca: "Tre dei 14 provvedimenti emanati dalla questura di Lucca in seguito al corteo contro il G7 del 10 aprile scorso - si legge nella nota - sono stati sospesi nei giorni scorsi. A giustificazione della sospensione, la questura ha posto il riconoscimento di fondati motivi (lavoro, esercizio di attività all’interno di associazioni culturali, presenza di relazioni sociali, affettive e di parentela) che giustificano la permanenza sul nostro territorio di tre dei nostri compagni vittime di queste misure repressive, e che avevano subito deciso di presentare delle memorie difensive per annullarle. Una decisione che comunque, citando direttamente dal provvedimento di sospensione, “potrà essere riconsiderata in ogni momento laddove intervengano nella condotta del nominato dei rilievi che ne impongano una nuova valutazione”, confermando ancora una volta la logica del tutto arbitraria e lesiva di ogni principio di garantismo giuridico di queste misure, dal momento che ad essere puniti non sono dei reati accertati fino al terzo grado di giudizio, ma una molto più generica "condotta", di cui non conosciamo i criteri".

Leggi tutto...

Scontri al corteo anti-G7, 9 fogli di via da Lucca

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 9181Nove fogli di via da Lucca per altrettanti manifestanti che avevano partecipato al corteo contro il G7 dei ministri degli esteri a Lucca, lo scorso 10 aprile, e che per la polizia avrebbero avuto un ruolo anche negli scontri con agenti e militari davanti alla Porta San Jacopo. Disordini che avevano fatto 6 feriti tra le forze dell'ordine e altrettanti tra i manifestanti. Le indagini sull'assalto al cordone della polizia che impediva l'accesso al centro storico dove erano in corso le riunioni dei ministri degli Esteri delle superpotenze, erano arrivate ad un primo risultato con la notifica di 44 denunce (Leggi). Negli ultimi giorni, come era stato annunciato, sono arrivati anche i fogli di via. Sei di loro abitano in provincia di Massa, gli altri tre invece sono residenti in comuni vicini a quello di Lucca e "hanno studiato, lavorano e di fatto vivono nella nostra città".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter