Menu
RSS

Avance alla vigilessa, nuovo gup per Carmignani

  • Pubblicato in Cronaca

carmignaniSi svolgerà davanti ad un nuovo gup e quindi slitterà di qualche mese l'udienza preliminare con il rito abbreviato nei confronti dell'ex comandante della polizia municipale di Lucca, Stefano Carmignani, accusato di aver tentato di ottenere un rapporto sessuale da una subalterna alla quale, sempre stando all'accusa, avrebbe promesso un avanzamento di carriera. Il giudice per le udienze preliminari Giuseppe Pezzuti si è astenuto, producendo di fatto un rinvio del procedimento. Il processo si svolgerà il prossimo 16 aprile di fronte al gup Antonia Aracri.

Leggi tutto...

Avance a vigilessa, Carmignani chiede rito abbreviato

  • Pubblicato in Cronaca

carmignaniUna inchiesta giudiziaria con accuse pesanti nei confronti dell'ex comandante della polizia municipale di Lucca, Stefano Carmignani, che gli sono già costate la rimozione dell'incarico. Inchiesta che stamani (8 novembre) è approdata davanti al giudice per le udienze preliminari, di fronte a cui Carmignani è accusato di aver tentato di ottenere un rapporto sessuale con una subalterna, in cambio della promessa di un avanzamento di carriera. Accuse da cui tuttavia l'ex numero uno di piazzale San Donato, si era difeso sostenendo davanti al magistrato che era semmai vero il contrario, ovvero che sarebbe stata la vigilessa, una donna di 40 anni, sposata e con figli, a fargli avance per ottenere una promozione. Non sarebbe andata così secondo il procuratore Pietro Suchan e il sostituto Piero Capizzoto, che avevano chiesto il rinvio a giudizio dell'ex comandante. Che stamani, attraverso i suoi avvocati Enrico Marzaduri e Francesca Crippa, ha chiesto di essere processato con il rito abbreviato. 

Leggi tutto...

Forza Italia: "Municipale, tardiva la rimozione di Carmignani"

stefanocarmignaniForza Italia Lucca giudica tardiva la decisione della amministrazione Tambellini di rimuovere dal suo incarico il comandante della polizia municipale Carmignani dopo la richiesta di rinvio a giudizio per mobbing su una vigilessa. “Premettendo che siamo garantisti - si legge in una nota -e per noi il comandante della polizia municipale di Lucca  sarà colpevole quando l’ultimo tribunale lo giudicherà tale, ci chiediamo perché si sia aspettato così tanto per tale provvedimento, quando le inchieste sul conto del comandante vanno avanti da anni?".   

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter