Menu
RSS

Cartelle cliniche, Cisl Fp di nuovo all'attacco

aslluccaNon convincono la Cisl Fp le precisazioni fornite dalla AsllToscana Nord Ovest sui costi delle cartelle cliniche. "L'azienda - dicono da sindacato - ha dichiarato che "le tariffe sono state calcolate sulla base dei costi e uniformate a quelle regionali e nazionali". Da una ricerca effettuata sembra però che le cose non stiano esattamente così. Basta semplicemente consultare i siti istituzionali delle Asl e aziende ospedaliere toscane, per rendersi conto che la Asl Nord Ovest, per il rilascio di copie di cartelle cliniche, ha applicato le tariffe più care di tutta la Toscana con importi quindi che non sono in linea con altre aziende sanitarie del territorio regionale. Infatti risulta che i costi per il rilascio delle cartelle cliniche vanno dagli 8 euro dell’azienda ospedaliera pisana, ai 12 dell’azienda ospedaliera senese, ai 15 dell’Asl Toscana Centro".

Leggi tutto...

Suonò per Mick Jagger, ora spera d'incontrarlo

fuzicaaEra il 1980, forse ’79, quando in un locale rinomato di Parigi un musicista lucchese, in arte Fuzica Da Mangueira, suonò insieme al suo gruppo per animare una festa di compleanno. Una sera come tante altre, una di quelle che gli artisti spesso sono soliti fare. Una serata a cui Fuzica era ben abituato anche perché, all’epoca, veniva definito “il barone del pandeiro e della cuica”, strumenti a percussione tipici del Brasile, paese in cui è nato e dove ancora ha il cuore. Ma quel giorno di luglio di tanti anni fa non fu un ingaggio come tutti gli altri: nel locale quella sera si festeggiava il compleanno di Mick Jagger, la leggenda del rock che tra qualche sera salirà sul palco del Summer Festival.

Leggi tutto...

Sicurezza lavoro, Conflavoro accoglie l'appello del Comune

roberto capobiancoConflavoro Pmi risponde all’appello del Comune di Lucca per un impegno contro le morti bianche, organizza quattro eventi formativi gratuiti sulla sicurezza e si rende disponibile a partecipare allo speciale tavolo di lavoro annunciato a palazzo Santini.
L’incidente che ha visto la morte di due operai, in via Vittorio Veneto, durante l’allestimento dei portalumini per la processione di Santa Croce, ha riaperto un annoso dibattito sull’attuazione delle norme per la sicurezza sul lavoro, sulla formazione e sulle responsabilità.
E sia il primo cittadino Alessandro Tambellini, sia il consiglio comunale, con un ordine del giorno congiunto nella seduta del 12 settembre, hanno rimesso in agenda la necessità di fare di tutto affinché altri episodi simili non si ripetano.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter