Menu
RSS

Strage di Viareggio, la Regione presenta appello

strage viareggio nLa Regione Toscana ha presentato appello alla sentenza del tribunale di Lucca sulla strage di Viareggio, accogliendo quanto chiesto da una mozione approvata all'unanimità dal consiglio regionale nei mesi scorsi, presentata dal presidente della commissione ambiente Stefano Baccelli. Lo sottolinea lo stesso Baccelli in una nota, dicendosi soddisfatto "che sia stato immediatamente recepito quanto sollecitavo: si tratta di un atto importante perché è segno di un impegno costante e serio della Regione in questa vicenda e di una vicinanza tangibile e concreta a chi da anni sta lottando per chiedere che sia fatta verità e giustizia". Per Baccelli, "tutti quanti, a ogni livello, devono continuare a fare la propria parte in questa tragedia che ha segnato in modo indelebile un territorio e la sua comunità". "La Regione c'è, c'è sempre stata e ha dimostrato in questo modo di esserci ancora. Già si era costituita parte civile nel procedimento di primo grado, la cui sentenza, non riconoscendo le richieste risarcitorie della Regione, ha creato i presupposti giuridici per proporre appello".

Leggi tutto...

Bulldog, le vittime dovranno essere risarcite

  • Pubblicato in Cronaca

bulldog2Bulldog, tutti liberi per prescrizione ma l'impianto accusatorio è rimasto in piedi. E' quanto emerge dalle motivazioni della sentenza della Corte di Cassazione che ha mandato assolti i tredici tifosi del gruppo ultra di destra Lucca Bulldog (Leggi l'articolo). Gli stessi, però "usavano la tifoseria organizzata - scrive la Suprema Corte dichiarando tuttavia la prescrizione dei reati - come "mero schermo" e, tramite violenza e minacce, per "imporre la propria supremazia sugli altri gruppi di tifosi della Lucchese, sia, soprattutto, per colpire alcuni avversari politici" della sinistra. "Tale struttura - prosegue il verdetto - apparentemente rivolta alla organizzazione del tifo, veniva in realtà strumentalizzata per porre in essere comportamenti di tipo ''squadristico'', caratterizzati da agguati, inseguimenti ed aggressioni nei confronti degli avversari politici".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter