Menu
RSS

Ruba in uno stabilimento balneare, arrestato

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaarrestoE' stato arrestato ieri (28 maggio) dopo il furto nelle cabine di uno stabilimento balneare di Viareggio. Nei guai è finito un 37enne di origini marocchine, acciuffato dalla polizia dopo l'allarme dato dal proprietario. E' stato il titolare del bagno a notarlo e a chiedere spiegazioni, ma quando gli si è avvicinato il ladro è fuggito. Immediatamente sono intervenuti gli agenti che lo hanno raggiunto e fermato: è stato trovato in possesso di 3 telefoni cellulari di marca i phone, un i-pad, un orologio da donna, un bracciale e una somma di 285 euro. Inoltre, aveva con sé una pinza da elettricista, sottoposta poi a sequestro, e utilizzata plausibilmente per forzare le cabine. È stato così arrestato e oggi sarà sottoposto a giudizio per direttissima mentre gli oggetti rubati sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Leggi tutto...

Arrestato un altro spacciatore della pineta

  • Pubblicato in Cronaca

poliziapostocontrolloContinua a Viareggio la lotta allo spaccio in pineta e nella zona della stazione. Gli agenti del commissariato con l’ausilio dei reparti prevenzione crimine di Firenze, hanno controllato la zona della stazione, mentre i poliziotti della Squadra Anticrimine in borghese hanno perlustrato la pineta di ponente per contrastare lo spaccio degli stupefacenti. Nel corso dell’operazione uno dei poliziotti ha controllato un marocchino che nascondeva in varie parti del corpo 13,3 grammi di hashish diviso in varie stecche, pronte per la vendita, e 0,8 grammi di cocaina e 30 euro in contanti. L’uomo tratto in arresto, verrà processato al tribunale di Lucca per direttissima. Nell'ambito di questi controlli che hanno interessato anche alcuni kebab del centro gli agenti hanno identificato 70 persone e 30 veicoli.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter