Menu
RSS

Muore dopo la caduta sulla Pania della Croce

  • Pubblicato in Cronaca

soccorso alpinoScivola in un canalone di ghiaccio e muore. E' successo questa mattina su un sentiero della Pania della Croce. Un suo compagno di escursione, caduto con lui, è rimasti ferito ma non è in pericolo di vita.
Il Soccorso alpino e speleologico toscano è stato allertato poco prima delle 9,30 per l'intervento sulla Pania della Croce. Secondo quanto ricostruito quattro ragazzi stavano scendendo dalla Pania della Croce quando due di loro sono scivolati su una lingua di ghiaccio per circa 200 metri. L'allarme è stato dato da un terzo escursionista che è tornato verso il rifugio Mosceta, da cui gli escursionisti erano partiti, mentre il quarto è rimasto in attesa dei soccori. Quando sul posto sono arrivati i primi soccorritori, però, uno dei due, Claudio Lotto, 48enne di Carrara, era morto, l'altro (A.F. le sue iniziali, 40enne di Seravezza) ferito ma cosciente è stato prima trasportato al rifugio Mosceta quindi al pronto soccorso per le cure del caso. Difficoltoso, visto il maltempo, il recupero della salma, avvenuto in tarda serata prima del trasporto all'obitorio del Versilia.

Leggi tutto...

Maltempo, scatta nuova allerta per pioggia e ghiaccio

  • Pubblicato in Cronaca

pioggiaGhiaccio, pioggia e vento forte. Scatta l'allerta meteo arancione in tutta la Lucchesia.
Il centro funzionale regionale della Regione Toscana - a causa di un previsto nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche - ha emesso un'allerta meteo di colore arancio per rischio idrogeologico e idraulico per il reticolo principale, per il reticolo minore ed anche, in alcune zone, per il rischio ghiaccio, a causa delle forti piogge e per l'abbassamento delle temperature previste dalle 20 di oggi (9 dicembre) fino alle 24 di lunedì per quasi tutte le zone del territorio provinciale.

Leggi tutto...

Maltempo, nuova allerta fino a domenica in tutta la Toscana

Allerta10 dicembreIn arrivo pioggia, vento e ghiaccio e qua e là anche una spruzzatina di neve. La sala operativa unificata della protezione civile regionale ha emesso alle una di oggi pomeriggio un'allerta che vale dalle otto di stasera (9 dicembre), fino alla mezzanotte di domenica. Il codice è arancione per Lunigiana, Garfagnana, Mugello ed Appennino, Val Tiberina e Casentino, ma anche per la piana tra Lucca e Pistoia, il bacino di Bisenzio ed Ombrone e la Versilia. Colore giallo nel resto della Toscana.

Pioggia
La maggiore criticità è la pioggia attesa per domani, domenica, a partire dal settore nord-ovest, ovvero Lunigiana, Garfagnana, alto pistoiese ed Apuane. La pioggia è la conseguenza di un'intensa perturbazione nord atlantica in arrivo. Si prevedono fenomeni persistenti e abbondanti sui rilievi, fin dalla mattina, che si intensificheranno nel pomeriggio, quando si allargheranno anche al resto della Toscana ma con piogge sparse e generalmente di lieve intensità, moderate a tratti su Amiata, Casentino, Pratomagno e Val Tiberina. Sulle aree di nord-ovest i cumulati attesi sono medi abbondanti, tra i 60 e i 70 millimetri, con massimi molto elevati, anche oltre 150 millimetri, sui rilievi esposti al flusso. Sul resto della regione si prevedono cumulati medi localmente significativi con massimi non elevati, eccetto Amiata e Casentino dove potranno essere superiori, e intensità orarie massime generalmente moderate o a tratti forti sui settori sempre di nord-ovest.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter