Menu
RSS

Cisl: Asl ha fallito su pronto soccorso, basta annunci

ospedalesanlucaprontosoccorsoLa nuova riorganizzazione del pronto soccorso annunciata dall'assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi nella sua visita al San Luca non convince i sindacati. In particolare non convince Luciano Cotrozzi di Cisl Fp che boccia l'idea di ricavare altri 10 posti letto a "spese" della medicina d'urgenza. Secondo Cotrozzi, infatti, già il primo intervento sul pronto soccorso non ha risolto i problemi. "Da molto tempo Cisl Fp di Lucca - ricorda denuncia il grave problema delle liste di attesa e la scarsità di posti letto: solo ora, in questo particolare momento, viene fatta promessa di 14 posti letto al Campo di Marte per le cure intermedie. Altri 10 letti verranno attivati al S. Luca grazie ad una ulteriore riorganizzazione del pronto soccorso. Cisl Fp è a chiedersi se la direzione aziendale si è resa conto del fallimento della prima riorganizzazione del pronto soccorso, che, al di là di messaggi mirati sulla positività di detta riorganizzazione, ha portato Lucca a perdere una struttura come la medicina d’urgenza e , comunque, a cronicizzare le problematiche presenti ante riorganizzazione".

Leggi tutto...

Sanità, proclamato lo sciopero del personale

  • Pubblicato in Cronaca

ospedale mediciL’associazione sindacale Fsi Usae ha proclamato uno sciopero da inizio a fine turno nel settore sanità per l'intera giornata di venerdì (12 maggio). L’azienda Asl Toscana Nord Ovest si scusa anticipatamente con i propri utenti per eventuali disagi nell’erogazione dei servizi sanitari (esami, ambulatori ecc) e amministrativi (prenotazione esami, Libera Professione ecc) che si dovessero manifestare a livello sia territoriale che ospedaliero.

Leggi tutto...

Personale e mezzi, vigili del fuoco in piazza - Ft

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 3754"Carenza di risorse per addestramenti e formazione, automezzi fatiscenti, sedi di servizio decadenti". Sono soltanto alcune delle motivazioni della mobilitazione dei vigili del fuoco di Lucca che questa mattina (27 aprile) sono scesi in piazza per protestare. Una delegazione ha raggiunto a piedi dalla caserma di via Barbantini piazza Grande, sfilando in via Fillungo. Attorno alle 10 i rappresentanti sono stati ricevuti dal prefetto dopo la rottura delle trattative sindacati e della mancata conciliazione.
Lo stato di agitazione era stato dichiarato già nel febbraio scorso dall'assemblea dei vigili del fuoco della provincia di Lucca, a cui hanno partecipato 100 persone. Un tentativo di conciliazione, invece, è fallito lo scorso 14 marzo. Il 3 aprile scorso, così, i sindacati si erano rivolti al prefetto per chiedere un incontro che si è svolto questa mattina.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter