Menu
RSS

Lucca Port, chiusa la guerra legale con Manutencoop

  • Pubblicato in Cronaca

luccaportLa battaglia legale fra Comune di Lucca e Manutencoop sulla gara per la gestione della piattaforma Lucca Port per il trasporto ecologico delle merci si è conclusa al Consiglio di Stato, con il respingimento del ricorso della società che aveva impugnato la sentenza del Tar che le aveva dato torto. Un'azione legale che Manutencoop aveva intentato nei confronti dell'amministrazione comunale, per l'incasso della cauzione della gara, nonostante la mancata firma del contratto per la gestione di Lucca Port. Era stata la stessa società a rifiutare di sottoscrivere l'affidamento, quando ormai la gara, indetta il 9 dicembre del 2014, era già stata espletata.

Leggi tutto...

Cimitero, i chioschi abusivi devono sparire

  • Pubblicato in Cronaca

aulatribunaleIl chiosco dei fiori può restare all'ingresso del cimitero monumentale di Sant'Anna. Dovrà avere tuttavia la caratteristica di banco ambulante e non avere quelle strutture fisse, che il Comune di Lucca considera un abuso edilizio. Questo almeno fino a quando non arriverà la sentenza di merito al Tar sul ricorso proposto da Fernanda Pellicci, titolare dell'attività su cui è in atto ormai da anni una battaglia legale con Palazzo Orsetti. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato a cui la donna si è appellata dopo il respingimento del Tar dell'ordinanza cautelare per annullare gli effetti del diniego al rinnovo della concessione degli spazi da parte del Comune.

Leggi tutto...

Gesam, ok riassetto. Pronti ricorsi su Gas e Luce

IMG 3522Passa con il voto contrario dell'intera opposizione la delibera che fornisce a Lucca Holding gli indirizzi per procedere con la fase due del riassetto delle società partecipate del Comune di Lucca. Una pratica che ha al centro alcune importanti quanto contestato operazioni su società del gruppo Gesam e che sarà oggetto - si affrettano a spiegare sia Marco Martinelli di Forza Italia che Remo Santini di Siamo Lucca - di ricorsi "alle autorità competenti". Si svolge all'insegna della tensione e della contrapposizione netta fra maggioranza e opposizione il consiglio comunale che dà il là alla vendita delle quote di Gesam Gas e Luce e alla trasformazione di Gesam Energia in società in house, con un passaggio alla Lucca Holding e una successiva fusione con la Holding Servizi. Un via libera arrivato dopo una lunga discussione alla presenza anche di una nutrita platea di rappresentanti sindacali e lavoratori delle società del gruppo, che hanno assistito alla seduta.
Fino all'ultimo l'opposizione ha chiesto il rinvio. Pomo della discordia la prospettiva dell'alienazione di Gesam Gas e Luce, con tanto di "sorpresa".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter