Menu
RSS

Al Desco sbarcano le risto-fagioliadi

fagioli Slow Beans 1Dopo il successo di Slow Beans a Mel in provincia di Belluno della scorsa settimana, la comunità leguminosa si presenta al Desco di Lucca con un banco di esposizione e vendita collettivo di legumi dei presidi Slow Food da tutta Italia. Dal Pisello nano di Zollino al lupino gigante di Vairano. Così per domani (10 dicembre), ecco un ricco programma dedicato ai fagioli e non solo, grazie alla collaborazione con la condotta Slow Food Lucca, Compitese e Orti lucchesi, che sarà presente al Desco al Real Collegio con un tavolino di informazioni, tesseramento e libri di Slow Food editore. Nella sala gialla, in abbinamento con i legumi, ci saranno i vini di Lucca biodinamica. Alle 16, inoltre, i produttori presenti si tratterranno per Due chiacchiere sulla biodinamica: non solo vini, ma anche agricoltura. Con Paolo Giuli, Federico Martinellli, Saverio Petrilli. L'appuntamento più atteso sarà però con le RistoFagioliadi - le fagioliadi dei ristoratori. Dalle 13 alle 16 torna la celebre competizione in versione ristorante, che conserva il tono scherzoso delle fagioliadi, volte sopratutto a sostenere il consumo di legumi, cibo "buono, pulito e giusto" per antonomasia, nella certezza che i piatti saranno per questo ancor più speciali. Slow-Beans, la comunità leguminosa, affiderà ad ogni ristoratore un legume di cui prendersi cura, per trasformarlo in una gustosissima ricetta.

Leggi tutto...

Al Desco la gara tra giovani chef lucchesi

Clara FerrettiDopo il successo della prima edizione torna un appuntamento tra i più attesi de Il Desco: la gara tra giovani chef della provincia. La giuria, nei giorni scorsi, ha selezionato i giovani chef  che si “sfideranno” domani (9 dicembre) alle 15 al Real Collegio. Si tratta di giovani sotto i 35 anni che lavorano nella provincia di Lucca, ognuno dei quali dovrà preparare un piatto che preveda l’utilizzo di almeno quattro ingredienti di prodotti in mostra al Desco e avrà 20 minuti di tempo per la realizzazione della propria ricetta.

Leggi tutto...

Castelnuovo per due giorni città della castagna

castagnata1Castelnuovo città della castagna, in programma domani (2 dicembre) e domenica è un contenitore di eventi che ha lo scopo di festeggiare e promuovere la nuova farina di castagne Dop che è uscita dei mulini proprio oggi. Grazie all’impegno di Vetrina Toscana, progetto regionale sostenuto dalle camere di commercio e e dalle associazioni di categoria, i ristoratori della zona hanno fatto “sistema” per promuovere una serie di menù a tema che hanno naturalmente nella castagna la grande protagonista nei piatti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
 

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter