Menu
RSS

Sentenza Tar, Bianchi (Fds): "Le spese le paghino i dirigenti"

robertabianchiIl Comune condannato a pagare le spese legali per il ricorso sull'accesso agli atti presentati dalla consigliera Fds Roberta Bianchi: "I soldi - dice la ricorrente - siano a carico non dei cittadini ma dei dirigenti". Il caso, trattato ieri da Lucca in Diretta, viene commentato oggi dalla Bianchi, candidata consigliera della lista Lucca Città in Comune: "Fin dal mio ingresso in Consiglio comunale, due anni fa, ho avuto serie difficoltà per far valere il mio diritto di accesso agli atti. Il regolamento - ricorda - stabilisce che i consiglieri debbano ricevere gli atti richiesti entro tre giorni; gli uffici, in caso di documenti particolarmente complessi, possono chiedere una proroga non oltre i 20 giorni. In alcuni casi la richiesta di proroga era divenuta una prassi, in altri i documenti non arrivavano proprio senza alcuna motivazione. Mi sono rivolta al presidente del consiglio comunale, al prefetto e al difensore civico, ma senza risultato. Se un consigliere chiede un atto non lo fa certo per mettere in difficoltà gli uffici sicuramente già oberati di lavoro, ma per svolgere a pieno il suo mandato. Il tardivo o mancato invio, ovviamente, glielo impediscono".

Leggi tutto...

Infermiera bruciata viva, 30 anni al killer di Vania

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
omicidiovavannucchiTrenta anni. E' questa la condanna pronunciata stamani (29 maggio) dal giudice per le udienze preliminari Antonia Aracri nei confronti di Pasquale Russo, 47 anni, di Segromigno in Monte, accusato di aver dato alle fiamme e ucciso l'infermiera Vania Vannucchi di Lucca. Una sentenza arrivata nel primo pomeriggio dopo una pesante richiesta della procura. Il pm Piero Capizzoto, titolare dell'inchiesta che portò all'arresto del presunto killer, aveva chiesto l'ergastolo. Una proposta non raccolta dal gup. Per gli avvocati difensori Gianfelice Cesaretti e Paolo Mei che avevano chiesto il rito abbreviato anche per evitare la condanna a vita una vittoria, anche se al momento i legali non intendono commentare. Aspetteranno le motivazioni della sentenza che il gup depositerà entro 90 giorni. Da valutare anche le mosse della procura, che potrebbe ricorrere in Appello.

Leggi tutto...

Danno erario, condannati ex direttore e funzionari Asl

  • Pubblicato in Cronaca

aulatribunaleLa gestione del bar tavola calda della Roberto Triti Srl all'ospedale Santa Croce di Castelnuovo Garfagnana ha provocato un danno erariale all'Asl. E’ quanto confermano nella sentenza che condanna l'ex direttore Oreste Tavanti e altri tre ex funzionari e amministrativi della ’vecchia’ Asl 2 di Lucca a risarcire una somma complessiva a 60mila euro. Una cifra che sebbene ridotta dai giudici rispetto a quella di 118.467,88 proposta dalla procura della Corte dei Conti sarebbe corrispondente al danno provocato dalla mancata disdetta del contratto di locale del bar (nell'anno 2006) per il periodo compreso tra il 2009 e il 2014. Per l'accusa e così anche per i giudici, ex direttore e ex funzionari coinvolti non avrebbero agito secondo criteri di "economicità", non procedendo alla disdetta e alla successiva pubblicazione di un bando per la concessione del servizio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter