Menu
RSS

Ai Nastri d'argento menzione speciale per il corto sulla strage di Viareggio

stragevgMenzione speciale ai Nastri d'argento per il cortometraggio Ovunque proteggi, di Massimo Bondielli, che racconta la strage alla stazione di Viareggio del 29 giugno 2009, costata la vita a 32 persone. Il riconoscimento è stato attribuito con la motivazione "per l'attenzione al sociale e l'attualità". Alla proiezione del documentario, oggi a Villa Borghese a Roma, presenti anche i familiari delle vittime del di sastro oltre al regista Bondielli.

Leggi tutto...

Stragi toscane, nascerà un 'armadio della memoria'

consiglioregionaleUn Armadio della memoria nella biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo e un tavolo di coordinamento regionale tra istituzioni ed associazioni dei familiari delle vittime. Sono questi i punti salienti di una mozione approvata all’unanimità ieri (11 aprile) dal Consiglio regionale su proposta di alcuni consiglieri Pd e sottoscritta da esponenti di tutti i gruppi politici. L’idea è quella di “uno spazio dedicato all’archiviazione, sia fisica che digitale, del patrimonio documentale disponibile in merito agli eventi di Livorno, Viareggio e dell’Isola del Giglio, da effettuarsi di concerto con le associazioni dei familiari delle vittime, al fine di contribuire a diffondere una cultura della legalità, dello sviluppo della coscienza civile e democratica nonché della sicurezza nel settore dei trasporti”. Gli eventi tragici ai quali si fa riferimento sono la sciagura della Moby Prince a Livorno del 1991, la strage della stazione ferroviaria di Viareggio del 2009 ed il naufragio della Costa Concordia. Inoltre, la mozione approvata punta ad istituire presso la giunta toscana un ‘Coordinamento regionale’ finalizzato a mantenere viva la memoria sui disastri marittimi e ferroviari avvenuti in Toscana, composto dai soggetti interessati al tema in oggetto, a partire dalle istituzioni locali e dalle associazioni dei familiari delle vittime, nonché da una rappresentanza del Consiglio regionale”.

Leggi tutto...

Strage, i familiari: "Moretti sostituito? Meglio tardi che mai"

stragevg"Si potrebbe dire 'meglio tardi che mai', se non fosse che il 29 giugno 2009, 32 persone sono morte bruciate vive nelle proprie abitazioni". Con una nota Marco Piagentini, presidente dell'associazione Il Mondo che vorrei onlus, che raggruppa i familiari delle 32 vittime della strage di Viareggio, commenta la mancata nomina di Mauro Moretti ai vertici di Leonardo spa, ex Finmeccanica.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter