Menu
RSS

Strage, Cassazione conferma licenziamento Antonini

  • Pubblicato in Cronaca

antoniniConfermato dalla Cassazione il licenziamento di Riccardo Antonini, il ferroviere consulente dei familiari delle vittime della strage di Viareggio. La Cassazione ha infatti respinto il suo ricorso contro il licenziamento disposto dalla società Rfi, spiega Ferrovie dello Stato in una nota, "per la palese infedeltà" dimostrata dall'allora ferroviere nell'inchiesta giudiziaria per il disastro di Viareggio. Per la Cassazione, continua Fs, il provvedimento "fu correttamente intimato perché il lavoratore, sia in dichiarazioni rilasciate ai mezzi di informazione, sia nella veste di consulente avversario, ha di fatto violato gli obblighi di fedeltà, correttezza e buona fede con una condotta idonea a ledere irrimediabilmente il presupposto fiduciario del rapporto di lavoro. La Corte in particolare ha affermato che il ricorrente lungi dal limitarsi ad obiettive osservazioni tecnico-scientifiche inerenti all'oggetto della perizia in corso si è posto come concreto antagonista della società da cui dipendeva, anche rivolgendo "pubbliche e ripetute ingiurie" all'amministratore delegato dell'epoca. "Pertanto - conclude Ferrovie - all'esito dei tre gradi di giudizio emerge con chiarezza che l'operato di Ferrovie dello Stato nei confronti del dipendente si è dimostrato pienamente corretto".

Leggi tutto...

S. Anna di Stazzema, a Villa Bertelli si presenta il libro sulla strage

locandina libro SantAnnaSant’Anna di Stazzema. Il processo, la storia, i documenti: il libro scritto a quattro mani da Marco De Paolis e Paolo Pezzino sarà presentato sabato (1 aprile), alle 16,30, a Villa Bertelli. “La strage di S. Anna – ha dichiarato il presidente del consiglio comunale Simone Tonini – è un crimine da non dimenticare e per questo l’evento, organizzato dal Comune di Forte dei Marmi in collaborazione con Comune di Stazzema, Regione Toscana, Istituto Nazionale Ferruccio Parri e Viella Libreria Editrice, sarà l’occasione per parlare della necessità di "fare giustizia" anche dopo anni e anni dall'epoca dei crimini. Gi autori di questo volume, che saranno a Villa Bertelli sabato, in ruoli diversi hanno trattato anche le altre stragi nazifasciste che hanno interessato il nostro Paese. Marco De Paolis ha, infatti, diretto la Procura militare della Repubblica di La Spezia dal 2002 al 2008, e qui ha istruito oltre 450 procedimenti per crimini di guerra durante il secondo conflitto mondiale. È stato Pubblico Ministero nei processi per le stragi nazifasciste di Sant’Anna di Stazzema, Civitella Val di Chiana, Monte Sole-Marzabotto, e per l’eccidio di Cefalonia. Attualmente, dirige la Procura militare della Repubblica di Roma mentre Paolo Pezzino ha insegnato Storia contemporanea all’Università di Pisa ed è stato consulente tecnico della Procura militare di La Spezia nelle indagini sulle stragi nazifasciste in Italia. Coordina il Comitato scientifico del progetto per un Atlante delle stragi nazifasciste in Italia, promosso dall’Associazione nazionale dei partigiani d’Italia e dall’Istituto nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia”.

Leggi tutto...

In Consiglio al Forte l'ordine del giorno contro la prescrizione per i condannati della strage di Viareggio

villa bertelli forte dei marmiConsiglio comunale in seduta straordinaria mercoledì (29 marzo) alle 21 a Il Giardino d’Inverno a Villa Bertelli. Dodici i punti all’ordine del giorno fra cui l'approvazione del documento presentato dall'associazione Il Mondo che Vorrei con l'invito a rinunciare alla prescrizione da parte dei soggetti condannati dal tribunale di Lucca relativamente al processo sulla strage di Viareggio del 29 giugno 2009.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter