Menu
RSS

Ruba ricettario a medico ospedale: nei guai infermiere

  • Pubblicato in Cronaca

ospedaleversiliaRuba ricettari in bianco da un medico dell'ospedale, denunciato un infermiere in servizio all'ospedale Versilia. L'uomo è finito nei guai al termine dell'attività investigativa della polizia che lo ha denunciato per furto aggravato, falso ideologico, accesso abusivo a sistema informatico e truffa aggravata. 
A presentare la denuncia era stato un medico della Asl Toscana Nord-Ovest che aveva constatato il furto di un numero imprecisato di moduli in bianco del suo personale ricettario medico, custodito in ambulatorio. Le indagini sono iniziate incrociando gli elementi acquisiti dalla denuncia del medico vittima del furto con la segnalazione pervenuta da una farmacia che aveva rilevato dei sospetti e delle incongruenze su alcune prescrizioni presentate, in pochi giorni, dalla medesima persona, con il nome di pazienti differenti. Effettuati i dovuti accertamenti, grazie anche al personale del commissariato in servizio al posto fisso di polizia all’interno dell’ospedale, è stato possibile ricostruire l’accaduto ed individuare il responsabile.

Leggi tutto...

Tentano la truffa dell'acqua in casa di due anziani

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieriindaginiLa tecnica dei truffatori è ormai tristemente 'collaudata', ma una coppia di pensionati ultra 80enne finita nel mirino di due malviventi non ci è cascata e li ha messi in fuga. I due truffatori si sono presentati alla porta di casa dei pensionati in via Stefanini a Montecarlo questa mattina (2 gennaio). Uno dei due teneva in mano una fialetta e ha spiegato di essere stato incaricato dell'azienda dell'acqua di fare delle analisi su un campione prelevato nell'abitazione perché c'era il sospetto che fosse contaminata.

Leggi tutto...

Fruttivendoli ambulanti truffano i clienti

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri L'apparenza di fruttivendoli gentili e cortesi era soltanto una maschera. Perché i due venditori ambulanti che nel primo pomeriggio di oggi (23 novembre) si sono presentati a Santa Margherita, nel comune di Capannori, si sono rivelati dei veri malfattori. Non c'entra niente, tuttavia, la qualità delle verdure. Perché i due, evidentemente, la sapevano lunga. Ma non certo su frutta e ortaggi. Perché ad alcuni clienti che si sono presentati al loro furgone parcheggiato in via della Madonnina hanno rifilato una spiacevolissima sorpresa. Gli acquirenti, che hanno segnalato l'episodio alle forze dell'ordine, sono rimasti truffati pagando gli ortaggi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter