Menu
RSS

"Cinema dal basso", ad Altopascio il primo corso di cinema partecipativo

cinemadalbassoSi chiama Cinema dal basso ed è il primo corso di cinema partecipativo costruito proprio da chi vi partecipa. Organizzato dall’associazione Zero in condotta, con il patrocinio del Comune di Altopascio, il corso si trova a metà strada tra un cineforum e un vero e proprio ciclo di lezioni teoriche. Il primo appuntamento è per domani (23 febbraio) alle 21,15 nella Mediateca comunale in piazza Ospitalieri: gli incontri, dieci in tutto, proseguiranno per tutti i giovedì successivi fino al 27 aprile.
Attraverso il confronto e il dialogo, con Cinema dal basso l’associazione Zero in condotta punta a sviluppare le capacità critiche e d’interpretazione di un film. I partecipanti, infatti, saranno chiamati a scegliere, incontro dopo incontro, la pellicola da vedere la volta successiva, giocando sulle affinità, storiche o artistiche, riscontrate in film diversi. Un percorso, quindi, che nasce dalla voglia di confrontarsi, saperne di più sul cinema e creare momenti di aggregazione e di crescita.

Leggi tutto...

Geometrie rinascimentali rivisitate nelle opere di Baglini

Baglini Rivisitazione su Paolo la pineta 2009Geometrie e tematiche rinascimentali rilette, reinterpretate e riproposte in chiave contemporanea. È questo il lavoro pittorico che ci propone l’artista toscano Giancarlo Baglini con la sua mostra personale All’origine, a ingresso libero, allestita negli spazi del Lucca Lounge&Underground, da sabato (25 febbraio) al 26 marzo. Cosa sarebbe successo se Paolo Uccello fosse venuto in Versilia e avesse ambientato la sua Battaglia di San Romano a Torre del Lago, o invece Raffaello avesse posto quella magnifica architettura circolare de Lo Sposalizio della Vergine sullo sfondo del lungomare di Viareggio, o ancora se Piero della Francesca avesse aperto uno dei suoi famosi portici della Flagellazione di Gesù in un’area industriale lombarda? È una domanda che Giancarlo Baglini, pittore viareggino, sembra si sia posto provando a vederne i particolari risultati, commistionandoli con rigorose forme volumetriche multicolori, che se anche incastonate come dettagli o rappresentate sparse nella composizione – tra le zampe dei cavalli durante la battaglia o disseminate sull’ampia pavimentazione prospettica – alla fine fungono da punto di riferimento e catalizzatore per tutta la composizione. Costituiscono il cosiddetto fil rouge che accomuna queste alle altre opere dell’artista, tese invece all’esplorazione della forma geometrica con le sue possibili variazioni ed eventuali mutazioni cromatiche.

Leggi tutto...

Educazione all'ambiente, riparte il progetto triennale nelle scuole

LocandinacdcRiprende il progetto triennale Ambientiamoci, rivolto ai giovani dai 15 ai 20 anni che frequentano gli istituti superiori di Lucca. Per presentare le iniziative di quest'anno, domani (23 febbraio) alle 10 all'auditorium della casa delle associazioni in via San Nicolao 81 a Lucca, si terrà un incontro introduttivo da titolo Nutrire la mia terra, nutrire la mia mente: La cultura dell'acqua. Il progetto è organizzato dal Centro di cultura dell’università cattolica in collaborazione con Aster Natura e con l’Alta scuola dell’ambiente dell’università cattolica.

Leggi tutto...

LuccAnziani, tre giorni di check up e incontri medici

IMG 0310Una tre giorni per la prevenzione, la consapevolezza e il benessere della terza età, una fetta sempre più numerosa e “attiva” della popolazione lucchese. Gli anziani, che a Lucca sono infatti il 25% della popolazione, il 35% di chi vive in centro storico, avranno la loro “vetrina” in città, da venerdì (24 febbraio) a domenica 26. L’occasione è la settima edizione di LuccAnziani, il salone dei prodotti e dei servizi per la terza e la quarta età che si svolgerà nel palazzo della Fondazione Banca del Monte di Lucca, in piazza San Martino. Un evento che negli anni è cresciuto e che anche per l’edizione 2017 propone diverse novità. Oltre, infatti, ad un importante convegno medico scientifico con specialisti provenienti dalle maggiori università italiane e anche dell’estero si svolgeranno check-up, consulenze e visite gratuite e, grazie alle collaborazione con Farma Lucca, anche un approfondimento sull’uso delle piante officinali nella terza età.

Leggi tutto...

A palazzo Sani il libro sulla storia del commercio di Lucca

commerciotraspvolantinoUn lungo e interessante spaccato sul commercio e il trasporto della nostra provincia quello che offre il libro Mondo contadino in provincia di Lucca – persone, lavoro, ambiente, territorio - un secolo e più di immagini e documenti, curato da Sebastiano Micheli dell'associazione culturale Ponte di Capannori, da oltre 30 anni realtà attenta alla conservazione della memoria e delle tradizioni locali. Venerdì (24 febbraio) alle 16 a Palazzo Sani, sede di Confcommercio Lucca, è in programma la presentazione del volume, nel corso di una iniziativa voluta e promossa proprio da Confcommercio e dalla sua associazione 50 & Più, in collaborazione e con i contributi di Associazione culturale Ponte, Provincia di Lucca, Comune di Capannori e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Leggi tutto...

Al Giglio c'è 'Porcile" di Pier Paolo Pasolini

Porcile Elisa Langone Francesco Borchi Alvia Reale Foto Luca Del PiaPorcile di Pier Paolo Pasolini, in cartellone per la stagione di prosa che il Giglio realizza in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, va in scena sul palcoscenico lucchese venerdì (24 febbraio) e sabato alle 21, domenica alle 16. Lo spettacolo, prodotto dal teatro Metastasio Stabile di Prato e dal teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, con la collaborazione di Spoleto58 Festival dei 2Mondi, che al suo debutto al Festival di Spoleto e nella prima stagione di tournée ha avuto un riscontro di critica e di pubblico ottimo, vanta un cast d’eccezione: Valentina Banci, Francesco Borchi, Fulvio Cauteruccio, Pietro d’Elia, Elisa Cecilia Langone, Mauro Malinverno, Fabio Mascagni, Franco Ravera. Valerio Binasco, che firma la regia, con Porcile porta in scena un dramma scomodo e tagliente, ambientato da Pier Paolo Pasolini nella Germania post nazista, per raccontare l’impossibilità per l’individuo di vivere senza essere vittima della violenza di un mondo cannibale, ormai ridotto a porcile.

Leggi tutto...

Fratel Paoli e Teilhard de Chardin, incontro alla Fondazione Bml

locandina 24feb17Amorizzare il mondo: l’espressione dello scienziato gesuita Teilhard de Chardin sintetizza il proposito che ha caratterizzato tutta la vita di Arturo Paoli, religioso e missionario lucchese, appartenente alla congregazione dei Piccoli Fratelli del Vangelo. È stato infatti anche insignito dell’onorificenza di Giusto tra le Nazioni per il suo impegno a favore degli ebrei perseguitati durante la seconda guerra mondiale. Sarà dedicato a lui e al suo rapporto con Teilhard de Chardin (1881-1955) l’incontro di venerdì (24 febbraio), alle 18, al Convento di San Cerbone (via Fornace di San Cerbone, 1512) organizzato dal Fondo documentazione Arturo Paoli della Fondazione Banca del Monte di Lucca, che inaugura il ciclo di iniziative dedicate ai “maestri” di fratel Arturo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter