Menu
RSS

Ato Costa, il direttore querela il sindaco di Livorno Nogarin

rifiutiluccaluAssemblea di Ato senza il numero legale del 14 novembre scorso, parla il direttore Franco Borchi per precisare alcune questioni che vanno al di là della relazione inviata alla Regione: "L'assemblea dell'autorità - dice il direttore - mi ha assegnato le risorse necessarie per condurre a termine la procedura di affidamento del servizio. Tali risorse sono state stabilite in plurime deliberazioni assembleari succedutesi sino ad oggi a partire dal 2011 quando fu scelta la modalità di affidamento del servizio e, tramite gare ad evidenza pubblica, furono selezionati gli advisors legali, tecnici ed economico finanziari i quali hanno fornito il loro contributo di assistenmza e consulenza necessari ad una procedura complessa come quella stabilita dall'assemblea dell'Ato Toscana Costa".

Leggi tutto...

Sicurezza, sindaco Murzi presenta i progetti per Forte dei Marmi

presentazione mutuo soccorso 1Il sindaco Bruno Murzi ha avviato una serie di incontri con le categorie economiche di Forte dei Marmi per definire gli interventi a tutela della pubblica sicurezza. Nel programma elettorale di Murzi e Noi del Forte, la Sicurezza era inserita al primo posto: ”Ho sempre sostenuto – ribadisce il primo cittadino – che la Sicurezza debba avere un capitolo specifico all'interno di un bilancio comunale. Non si può parlare di tutela del territorio senza pensare a degli importanti investimenti. Quest'estate abbiamo già dato un piccolo ma importante segnale con l'inserimento delle guardie giurate. Ma per la prossima stagione intendiamo portare a termine un progetto ampio e articolato che possa coprire interamente il nostro paese”.

Leggi tutto...

Risorse per il settore agroalimentare, incontro pubblico a Lucca

Giovane agricoltorePromuovere e far conoscere la grande chance da 30 milioni di euro che si apre per il settore agroalimentare toscano: è questa la finalità dell'incontro pubblico in programma lunedì prossimo (2 ottobre), a Lucca per pubblicizzare e far conoscere i contenuti del nuovo bando Pif, Progetti integrati di filiera. Le risorse del bando saranno a disposizione dei vari attori del sistema agroalimentare (agricoltori, imprese di trasformazione e commercializzazione) capaci di aggregarsi per superare le principali criticità della filiera stessa, per favorire i processi di riorganizzazione e consolidamento e produrre azioni di rilancio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter