Menu
RSS

Dal Cipe ok ai voucher per la digitalizzazione

banda larga 4664E' stata finalmente resa nota la delibera del Cipe che assegna all’intervento, il cui fine è digitalizzare le Pmi italiane, 67,46 milioni di euro a valere sulle risorse del fondo per lo sviluppo e la coesione (Fsc) 2014-2020, come integrate dalla legge di bilancio 2017. Immediatamente dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della delibera Cipe, l'amministrazione potrà procedere all’apertura dei termini per la presentazione delle domande di accesso all’agevolazione, che prevede l’assegnazione alle micro, piccole e medie imprese di un voucher, di valore non superiore a 10mila euro, per l’acquisto di hardware, software e servizi finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali e all’ammodernamento tecnologico. Con congruo anticipo saranno rese note le modalità di presentazione e forniti i moduli da utilizzare.

Leggi tutto...

Regione: via libera in commissione di controllo alla prima variazione di bilancio 2017/19

consiglio regionale1La prima variazione al bilancio di previsione 2017/19, che movimenta risorse per 103,5 milioni di euro, supera l’esame della commissione di controllo, presieduta da Jacopo Alberti (Lega ord). Valutata la coerenza con la programmazione generale, la commissione non ha espresso osservazioni. Voto favorevole dei consiglieri Pd, contrari invece quelli di M5S e Lega Nord, astenuto Sì Toscana a Sinistra.

Leggi tutto...

Regione conferma: "Dalla manovrina risorse per la statizzazione dei conservatori"

Boccherini2Anche la Regione conferma la road map per la statizzazione dei conservatori toscani. Con l'approvazione ieri in senato della cosiddetta ‘manovrina', infatti, è previsto un finanziamento di 20 milioni di euro per il passaggio allo Stato di una parte degli istituti superiori di studi musicali (i conservatori), fino ad oggi finanziati dagli enti locali. Sono 18 le strutture italiane che possono veder applicato il provvedimento e in Toscana, in particolare, si aprono spiragli per Livorno, Lucca e Siena. Gli altri Comuni italiani coinvolti sono Aosta, Bergamo, Caltanissetta, Catania, Cremona, Gallarate, Modena, Nocera Terinese, Pavia, Ravenna, Reggio Emilia, Ribera, Rimini, Taranto, Terni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter