Menu
RSS

'Assemblaggi provvisori': i nuovi spettacoli dello Scompiglio

1L’identità di genere è il punto di partenza di due performance che verranno proposte per il 25 ed il 26 febbraio dall’Associazione culturale Dello Scompiglio nella omonima Tenuta di Vorno, alle porte di Lucca. Alle 17,30 e alle 21, ecco dunque "Rattingan Glumphoboo trilogia", della compagnia Fosca, performance itinerante ispirata al romanzo Orlando di Virginia Woolf, restituito in una forma frammentaria, dove l’elemento che ritorna è la figura androgina del protagonista nelle sue metamorfosi storiche e oniriche. Ideazione e regia di Caterina Poggesi, con Laura Dondoli. Alle 19,30, invece, spazio a Effetto Collaterale – Collettivo Onoma, che propone, in prima, "Walter Wendy Carlos: appunti sonori per tras-formare", un lavoro sulla compositrice transessuale statunitense che ha trovato nella musica un linguaggio con cui esprimere la complessità della sua identità. Con Valerio Chellini e Laura Rossi, regia e drammaturgia di Francesca Talozzi
Gli appuntamenti fanno parte di "Assemblaggi Provvisori", manifestazione dell’Associazione culturale Dello Scompiglio, diretta da Cecilia Bertoni, con concerti, incontri, installazioni, laboratori, mostre, performance, teatro ragazzi e residenze, incentrati sull’individualità in relazione e/o in conflitto con il genere e più specificamente con l’assenza di causalità e coincidenza tra il sesso biologico, il genere (mascolinità–femminilità) e l’orientamento sessuale. La manifestazione nasce da un Bando internazionale della Associazione culturale Dello Scompiglio rivolto ad artisti in ogni declinazione delle arti, per la produzione, la coproduzione o la programmazione di progetti legati al tema dell'identità di genere. Ospita ventisette progetti vincitori, produzioni interne, commissioni e spettacoli in ospitalità, per oltre settanta appuntamenti.

Per contatti: biglietteria spe - Spazio performatico ed espositivo dal giovedì alla domenica dalle 14 alle 18, tel. +39 0583 971125 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

"Metodo Grimaldi", al via la seconda edizione del corso per fisioterapisti

melchiorreInizia domani (24 febbraio) la seconda edizione del corso di perfezionamento sul metodo di accorciamento muscolare e sollecitazione di trazione (Amst) nella riabilitazione neuromotoria. Il corso, che si propone di fornire le basi fisiopatologiche del cosiddetto Metodo Grimaldi, è organizzato dal dipartimento di medicina sperimentale e clinica di scienze fisiologiche dell’università di Firenze, sotto la direzione della docente Maria Angela Bagni, in collaborazione con l’associazione Luigi Grimaldi di cui è presidente Giulio Masotti.
La presidente della società medico chirurgica lucchese, Daniela Melchiorre, ringrazia l’associazione Luigi Grimaldi per aver sostenuto la formazione di un fisioterapista finanziandone la frequenza al corso di perfezionamento sul Metodo Grimaldi.

Leggi tutto...

Ecco 'ChiarodiLuna': tutto il programma della rassegna

Allegra Operetta InCanto dOperettaTorna la rassegna teatrale "ChiarodiLuna Inverno 2017": organizzata da Fita, inizierà il 24 febbraio (alle 21,15) e si concluderà il 28 aprile. Gli appuntamenti, tutti previsti per le 21,15, saranno ospitati all’auditorium Vincenzo da Massa Carrara di Porcari.
Si inizia dunque il 24 febbraio con Sognando l’operetta, a cura di Cosetta Gigli. Il 3 marzo sarà la volta di E se fussen di Lucca?, commedia comica di Marco Nicolosi, mentre il 17 marzo ecco in prima assoluta La nona, di Roberto Cossa.
Il 31 marzo la compagnia teatrale Invicta proporrà Agenzia matrimoniale, mentre il 7 aprile è il turno della compagnia I Postumi, con La lunga notte del dottor Galvan. Penultimo appuntamento il 21 aprile con Parole incatenate, di Jordi Galceran, mentre chiude la rassegna Viva la Vida! di Pino Cacucci. Per informazioni e prenotazioni si può contattare Rita al 320/6320032 o alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Leggi tutto...

L'istituto superiore Boccherini si esibisce al Maxxi di Roma

Orchestra BoccheriniL’Istituto superiore di studi musicali Boccherini sbarca al Maxxi di Roma sabato (25 febbraio). In occasione dell’edizione 2017 dell’iniziativa Cinema Maxxi, la manifestazione che porta la settima arte in uno dei più importanti luoghi dedicati alle espressioni del contemporaneo, il museo nazionale delle arti del XXI secolo appunto, un ensemble dell’istituto Boccherini accompagnerà dal vivo le immagini del capolavoro del cineasta giapponese Yasujirō Ozu, A Story of Floating Weeds, opera muta realizzata nel 1934.

Leggi tutto...

Mauro Chechi e Gildo dei Fantardi cantastorie all'Agorà

gildoArrivano i cantastorie Mauro Chechi e Gildo dei Fantardi con lo spettacolo Noi due cantastorie senza età che si svolgerà sabato (25 febbraio), alle 17, nell’auditorium della Biblioteca Civica Agorà. L’ingresso è libero. Nel corso di questa rappresentazione ci sarà anche spazio per la particolare partecipazione di Gavorchio, accreditato referente del vernacolo lucchese, e della poetessa e scrittrice lucchese Manuela Potiti.

Leggi tutto...

"Cinema dal basso", ad Altopascio il primo corso di cinema partecipativo

cinemadalbassoSi chiama Cinema dal basso ed è il primo corso di cinema partecipativo costruito proprio da chi vi partecipa. Organizzato dall’associazione Zero in condotta, con il patrocinio del Comune di Altopascio, il corso si trova a metà strada tra un cineforum e un vero e proprio ciclo di lezioni teoriche. Il primo appuntamento è per domani (23 febbraio) alle 21,15 nella Mediateca comunale in piazza Ospitalieri: gli incontri, dieci in tutto, proseguiranno per tutti i giovedì successivi fino al 27 aprile.
Attraverso il confronto e il dialogo, con Cinema dal basso l’associazione Zero in condotta punta a sviluppare le capacità critiche e d’interpretazione di un film. I partecipanti, infatti, saranno chiamati a scegliere, incontro dopo incontro, la pellicola da vedere la volta successiva, giocando sulle affinità, storiche o artistiche, riscontrate in film diversi. Un percorso, quindi, che nasce dalla voglia di confrontarsi, saperne di più sul cinema e creare momenti di aggregazione e di crescita.

Leggi tutto...

Geometrie rinascimentali rivisitate nelle opere di Baglini

Baglini Rivisitazione su Paolo la pineta 2009Geometrie e tematiche rinascimentali rilette, reinterpretate e riproposte in chiave contemporanea. È questo il lavoro pittorico che ci propone l’artista toscano Giancarlo Baglini con la sua mostra personale All’origine, a ingresso libero, allestita negli spazi del Lucca Lounge&Underground, da sabato (25 febbraio) al 26 marzo. Cosa sarebbe successo se Paolo Uccello fosse venuto in Versilia e avesse ambientato la sua Battaglia di San Romano a Torre del Lago, o invece Raffaello avesse posto quella magnifica architettura circolare de Lo Sposalizio della Vergine sullo sfondo del lungomare di Viareggio, o ancora se Piero della Francesca avesse aperto uno dei suoi famosi portici della Flagellazione di Gesù in un’area industriale lombarda? È una domanda che Giancarlo Baglini, pittore viareggino, sembra si sia posto provando a vederne i particolari risultati, commistionandoli con rigorose forme volumetriche multicolori, che se anche incastonate come dettagli o rappresentate sparse nella composizione – tra le zampe dei cavalli durante la battaglia o disseminate sull’ampia pavimentazione prospettica – alla fine fungono da punto di riferimento e catalizzatore per tutta la composizione. Costituiscono il cosiddetto fil rouge che accomuna queste alle altre opere dell’artista, tese invece all’esplorazione della forma geometrica con le sue possibili variazioni ed eventuali mutazioni cromatiche.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter