Menu
RSS

Lucca Film Festival 2014, via al bando per il concorso dei cortometraggi

Al via il bando del concorso internazionale di cortometraggi sperimentali organizzato da Lucca Film Festival, nato nel 2005, un evento a cadenza annuale dedicato alla celebrazione e diffusione della cultura cinematografica sperimentale e di ricerca. Nel corso degli anni sono infatti stati ospitati a Lucca maestri indiscussi del cinema sperimantale come Kenneth Anger, Stephen Dwoskin, Michael Snow, Jonas Mekas, Robert Cahen, Boris Leman, Paolo Gioli, Abel Ferrara, Antoni Padrós, Peter Greenaway e molti altri. Quest’anno, nel mese di settembre, il festival raggiungerà la sua decima edizione e per celebrare tale ricorrenza sarà istituita una giuria internazionale per il concorso di cortometraggi. I giurati saranno registi, critici, direttori di festival e illustri esponenti ed esperti del cinema sperimentale.

Leggi tutto...

Il rapper En?gma presenta a Lucca il suo nuovo album

enigma-foga-1E' il fenomeno dell'hip-hop del momento e il suo seguito è sempre più vasto.  Si tratta di En?gma, che sarà a Lucca, giovedì (3 aprile), a partire dalle 16, per incontrare i suoi fans e presentare il suo nuovo album, Foga, al negozio Sky Stone and Songs in piazza Napoleone. En?gma, diciassettenne di Olbia, è appassionato di cinema e di musica. Le sue influenze vanno dai Prodigy ai Daft Punk, ai gruppi metal-crossover dei primi Anni Duemila, avvicinandosi, poi, all'universo hip-hop.  Nel rap, En?gma trova il modo per esprimere il suo amore per la scrittura, dando così voce alle sue passioni. Nel 2008 arriva un primo lavoro: testi per una demo di 15 tracce su strumentali non originali, intitolato Anonimi, che viene stampato in poche copie, distribuite a livello cittadino.

Leggi tutto...

Il Trittico di Puccini torna dopo 40 anni a Torre del Lago

Il capolavoro pucciniano con i tre atti unici Suor Angelica, Il Tabarro, Gianni Schicchi rappresentati in una unica serata torna in scena dopo 40 anni  a Torre del Lago: quattro le rappresentazioni 3-7-21-30 agosto nell’Auditorium Enrico Caruso. L’ultima rappresentazione è infatti del 1974, la stagione che Torre del Lago allestì per l’anniversario dei 50 anni dalla morte del Maestro. Dal 1974 ad oggi i tre atti unici sono stati via,  via,  proposti singolarmente nei cartelloni del Festival Puccini; quest’anno,  la Fondazione Festival Pucciniano, con una proposta  innovativa e soprattutto all’interno di un  progetto Puccini 2.0  che mira a valorizzare i giovani,  ha deciso di proporre Il Trittico così come Puccini lo aveva pensato, ovvero con la rappresentazione in una unica serata di tutti e  tre gli atti. L’ideazione del progetto per  la regia, le scene e di costumi è stata messa a bando con una selezione pubblica che ha visto 28 proposte provenienti da tutta Italia e alcune  anche dall’estero.

Leggi tutto...

Tutto esaurito per Winter al Teatro del Giglio

140328 guido mencari lucca korsunovas-587 WEBMancano ancora due giorni al debutto, ed è già un grande successo di pubblico la prima nazionale dello spettacolo Winter, tratto dal testo di Jon Fosse e firmato per la regia dal lituano Oskaras Koršunovas. A pochi giorni dall’apertura delle vendite i posti sono andati rapidamente esauriti, tanto che alla biglietteria del Giglio è stata predisposta una lista d’attesa per una eventuale seconda recita alle 21,15. Koršunovas, già al Teatro del Giglio nella scorsa stagione con Miranda nell’ambito degli Appuntamenti con il Teatro del Novecento (progetto realizzato in collaborazione con il Teatro Del Carretto), ha scelto ancora una volta Lucca e il Giglio per debuttare con un suo nuovo spettacolo, questa volta di autore contemporaneo: Jon Fosse, il più grande scrittore e drammaturgo norvegese vivente, è l’autore del testo teatrale Winter, messo in scena da Koršunovas per la terza volta nella sua carriera di regista: prima ad Oslo, in un allestimento realizzato alla presenza dell’autore; poi in Lituania, con la sua compagnia; e da ultimo a Lucca, con lui due artisti di grande talento, Ruta Papartyte, attrice lituana naturalizzata italiana, studi di recitazione alla facoltà di teatro e cinema dell’Accademia di Lituania e poi interprete di importanti ruoli in alcuni dei più celebri spettacoli di Eimuntas Nekrosios e dello stesso Koršunovas, e il lucchese Marco Brinzi, che dopo la formazione attoriale al Piccolo Teatro di Milano, inizia immediatamente una brillante carriera teatrale, intervallata da alcuni ruoli televisivi e cinematografici.

Leggi tutto...

Al teatro di Ponte a Moriano “L'ospite inatteso” di Agatha Christie

Domani sera (29 marzo), alle 21,15, è in programma il quinto appuntamento della rassegna di teatro amatoriale Chi è di scena! organizzata dal Comune di Lucca in collaborazione con la Federazione Italiana Teatro Amatori, Comitato Provinciale di Lucca, al Teatro Comunale Idelfonso Nieri di Ponte a Moriano. La compagnia Teatro Studio mette in scena L’ospite inatteso di Agatha Christie.

Leggi tutto...

L'orrore della Grande Guerra rivive nelle tele di Baratella

Palamidessi Baratella Roni

Orrore, dolore e angoscia sono queste le sensazioni che assalgono l’animo del pubblico che visita Compianto quattordicidiciotto - La Grande Guerra mostra personale di Paolo Baratella e ferma denuncia contro la guerra di ogni tempo e di ogni luogo. L’esposizione, che raccoglie un’accurata selezione di opere inedite e altre grandi tele storiche, sarà inaugurata domani (29 marzo) alle 18 nel Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca, in piazza San Martino, ed è un vero e proprio appuntamento con la memoria a cento anni esatti dallo scoppio del primo conflitto mondiale. 

Leggi tutto...

Con “L’abbraccio perduto” prosegue allo Scompiglio la rassegna di cinema latinoamericano

Domani (29 marzo) e domenica 30 proseguono gli appuntamenti delle due rassegne dedicate all’universo latinoamericano, sul cinema e sulla videoarte, promosse dall’Associazione Culturale Dello Scompiglio, diretta dalla performer e regista Cecilia Bertoni, nello Spe Spazio Performatico ed Espositivo della omonima Tenuta di Vorno. La manifestazione prosegue sino al 6 aprile. Sabato alle 18 e alle 21 (repliche a pellicole alternate domenica alle 16 e alle 19), per la rassegna di cinema Nuovissimo curata da José Gatti e Suzy Capó è in programma El abrazo partido - L’abbraccio perduto (Daniel Burman, Argentina, 2004). Quarto lavoro del regista argentino Daniel Burman, è una commedia ambientata a Buenos Aires che racconta le vicende di Ariel, giovane di origine ebreo-polacca che cerca  di conoscere il passato della propria famiglia e di capire perché il padre abbia abbandonato il Sud America dopo la sua nascita, senza mai fare ritorno. La pellicola ha vinto l’Orso d’argento al Festival di Berlino nel 2004.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter