Menu
RSS

Museo della Liberazione, morto il presidente Viola

  • Pubblicato in Cronaca

Schermata 2017 07 28 a 13.08.36Il colonnello Fausto Viola, presidente dell’associazione volontari della Libertà Lucca, da anni impegnato nei percorsi di memoria della lotta di Liberazione degli uomini e donne della lucchesia, è scomparso oggi (28 luglio) a Lucca. Dopo aver raccolto l’eredità morale che si animava nella storica sede dei patrioti autonomi e cristiani a Palazzo Guinigi in via S. Andrea 43, Viola ha saputo ridare forza e vigore al Museo della Liberazione. Nel suo incessante lavoro ha salvaguardato non solo gli oggetti e i cimeli che ricordano il sacrificio di sacerdoti come Don Aldo Mei, ma anche tutto l’archivio che fin dal 1950 certifica l’incessante lavoro di coloro che vissero gli orrori della guerra.

Leggi tutto...

Premio Unuci il 25 aprile, l'Anpi: "Una provocazione"

Massimo Betti"La memoria e le commemorazioni non sono solo vuoti riti, ma hanno lo scopo di attualizzare e contestualizzare gli elementi fondanti di una comunità. Il 25 aprile, assunto come anniversario della liberazione d'Italia ha proprio quello scopo, ricordare chi ha contribuito alla liberazione del paese, permettendo la sconfitta del fascismo e del nazismo". Anche l'Anpi provinciale di Lucca con le parole della sua presidentessa Gabriella Paolini interviene sulla polemica della celebrazione del premio Corsena a Bagni di Lucca il giorno dei festeggiamenti del 25 aprile.

Leggi tutto...

Marcucci (Pietrasanta prima di tutto): "Pd ha votato svuotacarceri e depenalizzato reati. Microcriminalità è regalo del centrosinistra"

matteomarcucci“Il solito Partito Democratico. Nemmeno di fronte alla Festa della Liberazione riesce ad apprezzare e condividere i temi ed in contenuti di una giornata che appartiene a tutta la nazione. E non solo ad una parte. Mi spiace che non abbiano ancora capito che le divisioni politiche devono restare fuori dalle tragedie dell’umanità e che i vessilli appartengono ad un passato che ci auguriamo non torni mai più. Ma mi spiace ancora di più che il Partito Democratico abbia il coraggio di parlare di sicurezza e di microcriminalità quando sono loro ad aver approvato e votato lo svuota carceri colpevole di produrre, ogni giorno, 7500 reati. I furti in abitazione compresi sono raddoppiati negli ultimi anni proprio perché chi ha il coraggio di entrare nelle case sa perfettamente che non saranno puniti ne con il carcere ne con altre sanzioni. Questo i cittadini lo sanno?”. E’ Matteo Marcucci, consigliere comunale di Pietrasanta prima di tutto e coordinatore dei giovani di Forza Italia a replicare al Partito Democratico.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter