Menu
RSS

Dal mediterraneo alle migrazioni, al via Photolux 17

23730553 1489013077801366 1910969713 oSessantacinque fotografi, 24 mostre sparse per la città, 9 sedi diversi ed ospiti da ogni angolo del mondo: inizia domani (18 novembre) e prosegue fino al 10 dicembre la nuova edizione di Photolux Festival. La biennale internazionale di fotografia quest’anno porta a Lucca un tema intriso di fascino immutato e grande attualità: il Mediterraneo. La manifestazione è stata presentata oggi dal fondatore e direttore artistico Enrico Stefanelli, affiancato da una pluralità di ospiti che compongono una rete culturale estremamente fitta. Così, al tavolo, ecco l’assessore Valentina Mercanti, il presidente della Fondazione Crl Marcello Bertocchini, il direttore della Fondazione Puccini Massimo Marsili e l’amministratore unico del teatro del Giglio, Gianni Del Carlo, tra i tanti intervenuti.
L’evento gode inoltre del patrocinio del Parlamento europeo (il presidente Tajani ha inviato una lettera al riguardo, ndr) ed è sostenuto inoltre da Comune e Provincia di Lucca, dalla Fondazione Bml, da Leica e da Intarget. ed Eizo. "Dedicare Photolux al Mediterraneo - commenta Stefanelli in apertura - è una scelta dall’attualità, dalla volontà di scoprire cosa sta succedendo. E’ lo scenario dentro al quale si consuma l’emergenza umanitaria legata ai flussi migratori, che ha ripercussioni sul sistema di valori e sull’identità dell’Europa". E’ per questo che l’edizione 2017 ambisce a realizzare un vero e proprio focus sul mare nostrum. Non solo foto, però: la collettiva I-Σmigrazioni, nata da un’idea di Stefanelli e curata da Flavio Arensi, Chiara Dall’Olio, Chiara Ruberti e dallo stesso direttore artistico, ospita infatti (a palazzo Ducale) foto, audio, sculture e video che ripercorrono il lungo viaggio dell’uomo e le rotte che hanno solcato il Mediterraneo.

Leggi tutto...

Migrazioni e mediterraneo, countdown per Photolux

Amman Jordan 2012 Josef Koudelka Magnum PhotosCon più di 20 mostre, Photolux chiama a raccolta fotografi di fama internazionale che hanno interpretato e vissuto il Mediterraneo, guardandolo attraverso lenti ogni volta diverse. Mancano ormai cinque giorni al taglio del nastro che decreterà l'inizio ufficiale della Biennale internazionale di fotografia, che da sabato (18 novembre) fino a domenica 10 dicembre, trasformerà il centro storico di Lucca in un grande museo a cielo aperto. La città, infatti, ospiterà le mostre di alcuni dei fotografi e degli artisti più importanti del panorama internazionale, inserendo quest’anno un elemento di novità.

Leggi tutto...

Con Odifreddi la storia della matematica diventa show

odifreddifrancescoUn magnifico viaggio immaginario, attraverso il tempo e lo spazio, che ha portato il pubblico ad attraversare in poco più di un’ora tutto il Mediterraneo, dalla Spagna al medio oriente. È questo ciò a cui hanno potuto assistere ieri sera (10 novembre) nell’auditorium di San Francesco, i tanti lucchesi che non sono voluti mancare all’incontro che ha visto come grande protagonista il matematico e scrittore Piergiorgio Odifreddi. L’incontro dal titolo Un mare di scienza, era il terzo appuntamento della rassegna Conversazioni in San Francesco organizzata dalla Fondazione Cassa di risparmio di Lucca. Il celebre studioso ha accompagnato il pubblico lungo le rotte del Mediterraneo sulle orme dei più grandi matematici dell’antichità. “Mentre mi preparavo a questo incontro – spiega Odifreddi – mi sono reso conto che c’erano molte più cose da dire di quelle che mi aspettavo”. Infatti, sono stati moltissimi i temi toccati e che hanno abbracciato non solo la matematica ma anche l’arte e la cultura, la filosofia, la religione e molto altro.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter