Menu
RSS

Al Museo della Liberazione una sezione sugli esuli istriani

museo liberazioneVenerdì (24 marzo) alle 10 a Lucca, al Museo della Liberazione, a 70 anni dal trattato di pace di Parigi, verrà inaugurata una vetrina dedicata alla storia dell’esodo istriano, fiumano e dalmata, per ricordare e restituire dignità a questa pagina di storia per troppi anni dimenticata. Interverranno all’evento Nadia Stossi, Delegata nominata per Anvgd di Lucca, Andrea Giannasi, direttore scientifico del Museo della Liberazione di Lucca, e Matteo Garzella, Presidente consiglio comunale di Lucca. Con il trattato di pace del 1947 l’Italia perse vasti territori dell’Istria e della fascia costiera, e quasi 350 mila persone scelsero davanti ad una situazione difficile e pericolosa di lasciare le proprie terre natali destinate ad essere jugoslave per ricongiungersi con la madrepatria e proseguire la loro vita in Italia.

Leggi tutto...

Menesini incontra gli esuli istriani di Lucca

esuliistrianiLa vicinanza della Provincia di Lucca agli esuli istriani, fiumani e dalmati residenti nel nostro territorio è stata ribadita oggi (14 gennaio), nel corso dell’incontro, svoltosi a Palazzo Ducale, tra una loro rappresentanza e il presidente Luca Menesini. Non si è trattato solo dell’occasione per ricordare la storia, spesso drammatica, di molti esuli che vivono a Lucca dal 1947 e la cui comunità è ormai parte integrante di quella lucchese, ma anche per confermare un sostegno dell’amministrazione provinciale che, in questi anni, non si è mai interrotto e che ha visto la Provincia spesso presente alle commemorazioni che si tengono a Trieste e Basovizza.

Leggi tutto...

Esuli istriani, Lucca vuole gemellarsi con Pola

Il sindaco Alessandro Tambellini e il presidente del consiglio comunale di Lucca Matteo Garzella hanno inviato una lettera al sindaco della città di Pola, Boris Miletic, per manifestare il desiderio di siglare un patto di amicizia tra i due comuni al fine di costituire un più stretto legame e di favorire nel futuro scambi di natura culturale ed economica. Il desiderio di un gemellaggio tra Lucca e Pola fu oggetto della proposta del presidente Garzella durante l'incontro a Palazzo Santini con la comunità degli esuli istriani, fiumani e dalmati per la celebrazione della giornata in ricordo dell'eccidio delle Foibe lo scorso febbraio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter