Menu
RSS

A Seravezza scuole a confronto sulle stragi naziste

santanna di stazzema museoIl 24 giugno 1944 nella località La Bettola di Vezzano sul Crostolo, in provincia di Reggio Emilia, trentadue persone vennero trucidate nel corso di una rappresaglia nazista. Pochi giorni dopo, nel mese di luglio, i soldati tedeschi, asserragliati sulla linea gotica, minarono e distrussero il paese di Ripa, nel comune di Seravezza. La mattina del 12 agosto 1944 a Sant’Anna di Stazzema si consumò uno dei più atroci crimini commessi dai nazi-fascisti ai danni della popolazione italiana. Di questi eventi si parlerà domani (28 marzo) dalle 15 alle 17 nell’auditorium dell’istituto comprensivo di Seravezza, quando gli alunni della classe terza A della scuola media Enrico Pea” ncontreranno i coetanei delle classi della terza A e B del comprensivo di Quattro Castella-Vezzano sul Crostolo nell’ambito di un’iniziativa dedicata alla pedagogia della memoria.

Leggi tutto...

Pietrasanta, scuole al corso contro il cyberbullismo

Foto Corso anti bullismoL’hanno chiamata Dal branco al gruppo, una giornata contro bullismo e cyberbullismo, contro i fenomeni di violenze fisiche e psicologiche da parte di adolescenti a danno dei loro coetanei. Il Comune di Pietrasanta, da più di un anno, ha lanciato una campagna di prevenzione che è partita dall’istituto superiore Don Lazzeri - Stagi. Una cinquantina di studenti delle classi quinte hanno ricevuto gli attestati di partecipazione al corso di formazione, coordinato da esperti del settore, sotto la guida di Rosa Russo, giudice onorario del tribunale dei minori di Firenze.

Leggi tutto...

Pietrasanta, interventi in 22 scuole per le ferie pasquali

Foto scuola PietrasantaInterventi in 22 plessi scolastici comunali per le ferie pasquali. Come annunciato anche in occasione del tour nelle frazioni che si è concluso la scorsa settimana l’amministrazione comunale di Pietrasanta guidata da Massimo Mallegni è pronta a far partire, in coincidenza con i giorni di chiusura delle scuole per il periodo pasquale, un piano straordinario di manutenzioni che interesserà quasi tutti i plessi. Si tratta di interventi segnalati da gli insegnanti e dai genitori che spaziano dalla piccolissima manutenzione al rifacimento dei servizi igienici, dalla riparazione di una finestra al restauro di tavoli e panche, fino al ripristino dei citofoni non più funzionanti e alla sostituzione di lampadine-neon e al rifacimento delle strisce anti-scivolo delle scale. Ed ancora la sistemazione dei lavabo, il controllo delle catenelle dei bagni, le perdite ai rubinetti gli scaffali rotti nell’aula insegnanti ed eventuali vetri rotti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter