Menu
RSS

Stop ai delfini negli zoo d'acqua: Lav e Marevivo raccolgono le firme

“Mai più zoo d'acqua, mai più delfini-clown”. A chiederlo è la Lav in una nuova petizione in collaborazione con Marevivo che si potrà firmare in centinaia di piazze italiane sabato 29 e domenica 30 marzo e il 5 e 6 aprile. A Lucca sarà allestito un tavolo in via Beccheria dalle 9 alle 19. Con questa petizione Lav e Marevivo intendono chiedere al Governo e al Parlamento una nuova legge che vieti l'importazione di delfini e di altri cetacei a fini di spettacolo. L'obiettivo è anche la costruzione del primo "rifugio per i delfini" in un'area di mare protetta, che possa accogliere i cetacei provenienti da strutture dismesse. Si tratta di un grande progetto finalizzato a reinserire questi mammiferi nel loro habitat naturale, per restituirgli la libertà purtroppo negata nei delfinari.

Leggi tutto...

Il Comune: “Itinera, conti rimessi in ordine”

itinerasIl Comune di Lucca prende le distanze dalle critiche di Filcams Cgil sullo stato di Itinera (Leggi). “Nell’ultimo anno e mezzo - spiega Palazzo Orsetti in una nota - la società è passata da una situazione di grave appesantimento a una situazione di equilibrio economico-finanziario che ha permesso di scongiurarne la chiusura. Il bilancio d’esercizio 2013 chiude con un risultato di pareggio, risultato che dovrebbe essere normale per le società strumentali, ma che è stato possibile solo adottando una politica volta alla riduzione dei costi, all’eliminazione degli sprechi e ad un uso parsimonioso del denaro pubblico”. 

Leggi tutto...

Marcucci (Pd): “Con il Ddl Delrio Provincia di Lucca mantiene la sua autonomia”

palazzoducale“A distanza di quindici mesi, con il ddl Delrio in approvazione al Senato e la prossima revisione del titolo V della Costituzione, appare anche più fondata la battaglia che molti di noi fecero per contrastare il piano di accorpamento delle Province che fu presentato dal governo Monti". Lo afferma il senatore Andrea Marcucci (Pd), nel corso della seduta di Palazzo Madama dedicata al disegno di legge che prevede il superamento delle Province. "Allora si difese l'integrità territoriale della nostra area - sottolinea il parlamentare - che rischiava, secondo uno scellerato progetto, di finire sotto Pisa o Prato. Una trasformazione che avrebbe reso molto più difficile adempiere alle funzioni dell'ente, in una zona che come la nostra va dalla montagna al mare”.

Leggi tutto...

Imt Lucca, consegnati i diplomi dei dottorati di ricerca

IMT 0301Oggi pomeriggio (26 marzo) a Imt nel Complesso di San Francesco si è svolta la cerimonia di consegna dei diplomi agli allievi che hanno conseguito il titolo di dottore di ricerca nel corso dell’ultimo anno accademico, con diploma honoris causa a Ugo Montanari, professore di informatica dell’Università di Pisa, che ha tenuto la lectio magistralis. I dottorandi che hanno chiuso il loro periodo di studi in Imt sono 22 uomini e 22 donne, di età compresa tra i 29 e i 40 anni. 20 sono gli italiani, 9 provengono da altri Paesi dell’Unione Europea, e i restanti 15 provengono da Albania, Federazione Russa, Turchia, Ucraina, Egitto, Camerun, Iran, Sud Africa, Pakistan, Uzbekistan.  19 sono i dottorati in Sistemi Politici e Cambiamento Istituzionale; 12 in Scienze e Ingegneria dell'Informatica; 8 in Economia, Mercati, Istituzioni, 5 Gestione e Sviluppo del Patrimonio culturale. 

Leggi tutto...

Protezione civile lucchese coinvolta nell'esercitazione Nato

IMG 2309Recuperare, nel minor tempo possibile, informazioni sul territorio e i soggetti con i quali interagire in caso di una grave emergenza. Questo l’obiettivo dell’esercitazione Nato che ha interessato anche la Provincia di Lucca, coinvolta in particolare per quanto riguarda la ricognizione di informazioni sul sistema di protezione civile. Il tenente colonnello Martin Krumnikl, responsabile per la Nato del Cimic (Civil Military cooperation – Cooperazione civile militare), è stato inviato dalla sede centrale del Arrc il corpo speciale di rapido intervento della Nato che ha sede a Innsworth, in Inghilterra, a Palazzo Ducale dove ha avuto questa mattina (mercoledì 26) un incontro con il direttore generale della Provincia e dirigente del settore Protezione civile Riccardo Gaddi e con il responsabile tecnico di protezione civile provinciale Francesco Grossi, al fine effettuare una ricognizione del sistema che viene attivato in caso di eventi calamitosi.

Leggi tutto...

Centro per l'Impiego di Lucca, servizi ridotti a causa dei lavori Enel

La Provincia di Lucca comunica che a causa di un intervento dell'Enel che riguarda tutta la zona, il Centro per l’Impiego di Lucca in via Lucarelli, a San Vito, per la mattina di venerdì (28 marzo) potrà garantire al pubblico solo i servizi minimi relativi alle informazioni e ai colloqui.  L’intervento Enel, infatti, non permetterà agli impiegati di interrogare la banca dati del Centro per l’Impiego. Per informazioni: 0583/417590; email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
L’orario di apertura del Centro per l’Impiego è il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 12,30; mentre il martedì e il giovedì gli sportelli sono aperti anche dalle 15 alle 17.

Leggi tutto...

In consiglio comunale il bilancio di previsione del Comune di Capannori

Il bilancio di previsione 2014 con la relazione previsionale e programmatica e bilancio pluriennale 2014 – 2016 sarà all’ordine del giorno del consiglio comunale convocato per giovedì 27 marzo alle 15,15. All’approvazione dell’assemblea consiliare anche l’Imposta Unica Comunale (Iuc). Modifiche al Regolamento Imu e approvazione Regolamento Tasi e il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per il 2014, oltre alla programmazione delle opere pubbliche per il  triennio 2014 – 2016  ed elenco annuale lavori pubblici per l’anno in corso.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter