Menu
RSS

Passeggiata alla scoperta dell'acqua di Lucca nel giorno della Lucca Half Marathon

Per sentirsi parte dell’evento Lucca Half Marathon, accompagnatori parenti amici avventori dell’ultimo momento, potranno partecipare alla passeggiata ludico motoria, Alla Scoperta dell’acqua di Lucca. Un percorso lungo il magnifico acquedotto del Nottolini. Una bellissima escursione nel verde, accompagnati da esperti o in assoluta autonomia, per godersi la natura e la storia che circonda Lucca.  
Ritrovo dalle 9 alle 9,30 da Villa Bottini, gli esperti PerlAmbiente attenderanno marciatori sul percorso lungo il Nottolini ed in città. La spiegazioni saranno molto interessanti sulla flora e fauna e sulla storia dell'Acquedotto. Sono previste nove fermate per assistere alle spiegazioni degli esperti, che da parte del marciatore, saranno facoltative.

Leggi tutto...

Escursione da Farnocchia a Sant'Anna di Stazzema per il 25 aprile con Officina Natura

L'associazione Officina Natura invita all'escursione del 25 aprile Ad un passo dalla linea gotica. Il percorso si snoderà sui sentieri del ricordo da Farnocchia a Sant'Anna di Stazzema  tra vasti panorami e memorie storiche. Ritrovo alle 9 a Lucca al parcheggio di viale Luporini di Sant'Anna. Rientro previsto intorno alle 17. Per info e costi: Federica 338.7901829 o scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

Elettrodotto, crescono adesioni a inchiesta pubblica

9Arrivano le prime adesioni alla richiesta, formalizzata agli inizi del mese dal Comune di Lucca al ministero per l’ambiente, perché sulla procedura di valutazione di impatto ambientale relativa al riassetto dell’elettrodotto La Spezia-Acciaiolo venga attivata una inchiesta pubblica, così come prevista dalla legge regionale 10 del 2010. Ai Comuni di Camaiore e Massarosa, che hanno aderito fin dall’inizio all’iniziativa, si è aggiunto nei giorni scorsi il Comune di Vecchiano, mentre è tuttora in corso d’istruttoria la valutazione da parte del Comune di San Giuliano, delle Province di Pisa e di Lucca e della Regione Toscana.

Leggi tutto...

Nuovo ospedale di Lucca, trasferimento ok entro 18 maggio

ospedalesanlucsimulazioneComincia lentamente a prendere vita il nuovo ospedale di Lucca: dopo le polemiche che hanno portato all’annullamento dell’inaugurazione ufficiale, deciso dal governatore regionale Enrico Rossi (Leggi l'articolo), ecco che pian piano i servizi cominciano ad attivarsi: con il percorso autorizzativo e di collaudi che sta producendo esiti positivi e volge al termine, la buona notizia consiste dunque nella possibilità di testare la struttura in vista del trasferimento dei ricoverati che avverrà in data 18 maggio. Ad illustrare gli ultimi passaggi di questo processo sono stati, in particolare, il direttore sanitario aziendale Joseph Polimeni e il direttore del dipartimento di emergenza urgenza e responsabile del trasferimento Ferdinando Cellai.

Leggi tutto...

Ecco i “sospesi”: statue appese in Cortile Carrara - Foto

IMG 0130Sono già visibili nel Cortile Carrara, nel complesso monumentale di Palazzo Ducale, alcune delle opere più significative che lo scultore Emanuele Giannelli esporrà nell’ambito della rassegna culturale promossa dalla Provincia Nemo Profeta in Patria – Artisti in esposizione/Artisti a disposizione dal 21 maggio all’8 giugno in sala Tobino. Quattro sculture in resina sono appese alle volte del loggiato del Cortile Carrara. Si tratta de I sospesi 2009-2013 che esprimono l’esigenza dell’artista di confrontarsi con opere figurative: “dove non più lo scarto, ma l’umano è il protagonista – spiega lo stesso Giannelli - . Sto cercando di analizzare lo stato emozionale del bipede odierno e con ‘i sospesi’ ho voluto indagare sul concetto della precarietà che viviamo negli ultimi decenni. Figure appese/sospese che ricercano nella loro reazione di uscire da questo stato di difficoltà creatasi da anni di superproduzione. Nel caos i corpi si oppongono, si ribellano, ricercando un proprio equilibrio”.

Leggi tutto...

Tasse comunali, Cisl: “Pagheranno i soliti noti”

eurosFiscalità del Comune di Lucca, interviene il segretario provinciale della Cisl Massimo Bani, critico con le scelte dell'amministrazione: “Nella riunione del cosiddetto tavolo sulla giscalità partecipata, o meglio fiscalità praticata che mi sembra più adatto - dice - sono state illustrate le linee che il Comune di Lucca vuole portare avanti in merito all’addizionale comunale, Tari e Tasi, linee condivise dalle associazioni imprenditoriali (vorrei vedere avevano chiesto di far pagare ad altri e così è stato). Il problema è che a pagare sono sempre i soliti noti: lavoratori e pensionati per i quali nella nuova tassazione non c’è niente di positivo. Si applica la Tasi al suo valore massimo cioè il 2,5, come organizzazioni sindacali avevamo chiesto che a fronte di questa aliquota, ci fosse una riduzione dell’ addizionale irpef per i redditi più bassi e non c’è stata, non solo, ma si aggiunge anche uno 0,8 in più per esentare e/o abbassare la Tasi alle abitazioni con redditi catastali bassi, che spesso non corrispondono all’appartamento condominiale di periferia, ma bensì alla bella casa dentro le mura. Inoltre nella scelta di far risparmiare le attività commerciali e produttive non applicandogli la Tasi non si fa nessuna distinzione tra chi fa investimenti, assunzioni e/o ridistribuisce ricchezza attraverso un miglioramento della produttività e chi invece non lo fa”.

Leggi tutto...

Confesercenti: “Bene l'avvio dei lavori al mercato del Carmine e in piazza San Michele”

Confesercenti soddisfatta per l'avvio dei lavori al mercato del Carmine. “L'annunciato avvio dei lavori di rifacimento del tetto del Carmine - commenta Enrico Ragghianti presente per Confesercenti al tavolo in Comune di giovedì - è un segnale importante dopo anni di immobilismo. Si tratta di una messa in sicurezza indispensabile che ci auguriamo possa essere anche l'occasione per una prima riqualificazione e ritinteggiatura del chiostro e dei locali. Dopo i lavori si apre una fase nuova che va impostata da subito, perché ottobre per i tempi amministrativi arriva presto”.  “Auspichiamo che sia sul tema della valorizzazione del chiostro, con mercatini e iniziative, sia sul tema della assegnazione dei fondi si avvii da subito una progettualità che ci porti a autunno a dare prime risposte concrete alla zona e agli operatori. Infine, ma non ultimo, il tema della destinazione definitiva. Un masterplan o progetto di destinazione che va discusso al più presto per individuare con chiarezza le destinazioni e i possibili partner”.
Ok anche i previsti interventi in piazza San Michele, per l'organizzazione di categoria: “L'avvio dei lavori di riqualificazione di Piazza S. Michele - commenta il presidente Anva Confesercenti Leonetto Pierotti - è finalmente un segnale di novità dopo una lunghissima attesa anche da parte degli operatori del commercio su area pubblica.  Serve ora accelerare il percorso per identificare tempi e modalità per il ritorno della Fiera nella sua naturale sede, per non trovarsi alla fine dei lavori senza un progetto definito e condiviso”.
“Gli operatori ricordano bene che l'obiettivo posto dall'amministrazione aveva individuato nel mese di settembre l'ipotesi di rientro della fiera nella sua sede. Ma siamo anche consapevoli - e gli operatori sono sempre stati disponibili a collaborare - che servirà un nuovo progetto con infrastrutture esteticamente più belle, architettonicamente meno invasive, ma naturalmente funzionali a un mercato moderno. Temi dei quali l'amministrazione, titolare della manifestazione, deve al più presto farsi carico per non trovarci a fine lavori con altri impedimenti o ritardi che gli operatori farebbero veramente fatica a comprendere, dopo due anni di attesa”

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter