Menu
RSS

Differenziata, ecco il podio dei Comuni 'ricicloni'

rifiutiCapannori, Barga e Porcari. Sono questi i tre Comuni più 'ricicloni' della provincia di Lucca. E sono fra i 14 Comuni della nostra zona che hanno raggiunto e superato la quota di raccolta differenziata del 65 per cento prevista dalle normative nazionali e regionali.
Questi alcuni dati che emergono dalla certificazione delle raccolte differenziate riferiti al 2016 pubblicata dalla Regione. A scala regionale si conferma il trend positivo degli ultimi anni con la percentuale della raccolta differenziata che si attesta al 50,99 per cento, con un incremento di 1,2 punti rispetto all'anno precedente malgrado l'applicazione per la prima volta della nuova modalità di calcolo stabilita dalla norma nazionale. Applicando la modalità di calcolo precedente la percentuale della raccolta differenziata a scala regionale sarebbe stata pari al 51,99 per cento (+2,2 punti rispetto al 2015).

Leggi tutto...

A Campo Marte altri 14 posti letto di cure intermedie

IMG 2203Quello della sanità territoriale è da sempre una spina nel fianco del modello dell'intensità di cura su cui si reggono i quattro nuovi ospedali toscani e quindi anche il San Luca. Oggi (12 ottobre) tuttavia, proprio a Lucca, un importante passo è stato mosso per colmare quel "gap", una sorta di diffrazione fra la degenza ospedaliera e il territorio, evidenziata, nonostante gli sforzi, dall'inaugurazione del monoblocco. Il trait d'union sono le cure intermedie, un termine dal significato piuttosto ampio che secondo la direttrice generale dell'Asl Toscana Nord ovest, Maria Teresa De Lauretis, realizzeranno compiutamente, con l'attivazione di altri 14 posti letto al Campo di Marte a partire da lunedì prossimo (16 ottobre), la Casa della Salute all'ex ospedale.

Leggi tutto...

Civismo di centrosinistra insieme per elezioni provinciali

lcsinistraUn appello a tutte le forze progressiste ed espressione del civismo democratico della Lucchesia, della Valle del Serchio e della Versilia, per tracciare un percorso comune in vista delle prossime elezioni per il consiglio provinciale (previste per i primi di dicembre). E’ quello che lanciano Lucca Civica e Sinistra con Tambellini, che hanno spiegato l’iniziativa oggi (6 ottobre) a palazzo Santini, alla presenza di tutti i consiglieri delle due liste: ci sono i capigruppo Claudio Cantini e Daniele Bianucci, e assieme a loro anche i consiglieri Pilade Ciardetti, Teresa Leone, Francesco Lucarini, Jacopo Massagli, Gabriele Olivati e i coordinatori di Lucca Civica e Sinistra con Tambellini, Luciano Conti e Enrico Cecchetti. Assente giustificato il consigliere Andrea Giovannelli. Il voto per il Consiglio provinciale - viene subito ricordato - è slegato da quello per il presidente della Provincia (il cui mandato andrà in scadenza soltanto tra 2 anni): a disposizione ci sono 12 seggi ed il metodo è quello del voto ponderato (con i Comuni più grandi che, quindi, esprimono un peso specifico maggiore). Nessuna volontà si sbottonarsi, almeno per ora, sulla possibilità di correre con una lista autonoma: l'idea è procrastinata, perché prima servirà confrontarsi con il Pd. I summit che si affastelleranno nelle prossime settimane, infatti, potrebbero anche sfociare e tradursi in un una lista comune. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter