Menu
RSS

Finanza, saluta il colonnello Filippi: ecco Mazzone

  • Pubblicato in Cronaca

filippiIl colonnello Massimo Mazzone è il nuovo comandante delle Fiamme Gialle lucchesi subentrato al colonnello Gianluca Filippi, che lascia l’incarico dopo poco più di tre anni per andare a ricoprire l’incarico di vice comandante operativo del nucleo speciale di polizia valutaria di Roma. Il passaggio di consegne è stato ufficializzato con una sobria cerimonia celebrata nella caserma di via Pisana alla presenza del comandante regionale della Toscana, il generale di divisione Michele Carbone, il quale ha conferito alla cerimonia maggiore solennità istituzionale.

Leggi tutto...

Trovato con 30 piante di cannabis a casa, arrestato

  • Pubblicato in Cronaca

15739 AUTO OPERATIVEAumenta nel periodo estivo l’attività di contrasto al traffico di droga e alla contraffazione svolta dalle Fiamme Gialle di Viareggio che, dopo accurate indagini, mercoledì scorso (2 agosto) hanno arrestato in flagranza del reato di coltivazione e detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti un uomo di 53 anni, residente a Pietrasanta, già noto alle forze dell'ordine, che aveva nascosto nel giardino della propria abitazione, dietro erbacce e arbusti, 30 piante di cannabis alte due metri e di peso pari a circa un quintale.

Leggi tutto...

Maxisequestro di prodotti cinesi venduti come italiani

  • Pubblicato in Cronaca

guardia di finanza 117 H130219193307 U1901837935375oOI 590x288Il trucco consisteva nel cambiare le etichette all'abbigliamento proveniente dalla Cina in modo tale da farlo risultare italiano tramite un cartellino dal contenuto inequivocabile Fabbricato in Italia - Questo capo è stato prodotto interamente in Italia.
E' quanto ha scoperto la guardia di Finanza grazie a un''indagine, battezzata Wonderland, che, partita da un negozio di Lugo di Romagna, nel ravennate, ha portato nei giorni scorsi al sequestro di circa 13mila capi e di 15mila cartellini in seguito a perquisizioni disposte dalla Procura di Bologna. Le verifiche delle Fiamme Gialle ravennati avevano portato in prima battuta nella primavera scorsa a individuare una rete formata da 14 punti vendita distribuiti tra Lugo, Bologna, Genova, Firenze, Treviso, Pisa e Lucca gestita da tre cittadini di origine cinese tutti residenti nel capoluogo emiliano.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter