Menu
RSS

Monica Di Mauro (Battito Animale): "Tambellini non è il sindaco ideale per gli animalisti lucchesi"

monicadimauro“Alessandro Tambellini non rappresenta il sindaco ideale per gli animalisti lucchesi”. A sostenerlo è Monica Di Mauro, presidente dell’associazione Battitoanimale, da 15 anni impegnata nel volontariato a favore degli animali e già candidata al consiglio comunale per Alleanza Nazionale e al consiglio provinciale per La Destra.

Leggi tutto...

Lucca per l'ambiente sostiene il candidato Tambellini

17408342 10212120658962929 2144469521 oLucca per l'ambiente-Verdi sosterrà Tambellini nella corsa alla rielezione a Palazzo Orsetti: “C'è troppa impreparazione dei candidati sulle tematiche animaliste e ambientaliste: solo lui dimostra sensibilità”, dichiara il gruppo che ufficializza il sostegno al candidato del Pd. Fra i punti salienti del programma elettorale risaltano il potenziamento della mobilità alternativa, il miglioramento dello smaltimento rifiuti e la tutela degli animali.

Leggi tutto...

Circhi con animali, Per Lucca: "Discutibile aggirare a livello locale leggi nazionali"

Nelly Orfei ElefanteNon si fa attendere la risposta della lista civica Per Lucca a Lucca per l'ambiente sul tema dell'ordinanza che vieta i circhi con animali alle Tagliate: "Rispondiamo al movimento Lucca per l’Ambiente - dicono dal movimento - che non denigriamo affatto quanto da loro ottenuto in merito alla proibizione degli spettacoli circensi con animali a Lucca. Molto più semplicemente non consideriamo la proibizione dei circhi un successo o una conquista di civiltà. Questione di punti di vista naturalmente. Quanto alla loro convinzione per cui il non avere più circhi alle Tagliate sia un successo per tutti i lucchesi, ci permettiamo di dire, essendo anche noi lucchesi, che non abbiamo alcun successo da festeggiare. Facciamo magari notare al movimento che il sindaco Tambellini, con una buona dose di doppiezza politica, se da un lato sembra volentieri incassare l’approvazione degli animalisti, dall’altro motiva il provvedimento anti circhi non certo con una risposta alle proprie o alle altrui convinzioni, ma con la necessità contingente di rendere disponibile per il mercato un piazzale nato a suo tempo proprio per ospitare circhi e giostre. Riteniamo e ribadiamo che il lavoro degli artisti del circo con animali, quando condotto nel rispetto delle leggi nazionali, è lecito, autorizzato e sarebbe opportuno potesse svolgersi ovunque ed anche a Lucca. Qualsiasi cittadino deve poter scegliere liberamente se andare al circo o portarci i figli e non vedersi proibita da un sindaco protagonista o da movimenti animalisti ideologizzati la possibilità di accedere agli spettacoli nella sua città".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter