Menu
RSS

Orsucci (Pd): "Autodenuncia Mallegni ridicola e grottesca"

orsucciAntonio Orsucci, segretario Pd a Pietrasanta, torna sulla vicenda della recente multa per sosta vietata al sindaco Massimo Mallegni, per dare il suo punto di vista. "Il sindaco dell’ordine e della tolleranza zero - si legge -  giovedì sera parcheggia abusivamente fuori dagli stalli in una strada del centro storico di Pietrasanta, dove non potrebbe accedere, se non per ragioni di servizio. La popolarità ha talvolta anche risvolti negativi: la sua vettura viene notata e fotografata da un cittadino che la posta, senza peraltro far nomi, su una pagina Facebook, dove fioccano i commenti ironici che si moltiplicano naturalmente dopo che il veicolo viene riconosciuto. La frittata è fatta, e allora l’astuto sindaco – non a caso il migliore d’Italia, come si (auto?) celebra su alcune pagine social – cerca di rigirarla con un autentico colpo di genio: venerdì mattina manda una e-mail al Comando di Polizia Municipale, si autodenuncia e si fa comminare e paga una sanzione di 29 euro per sosta vietata. Non solo: fa preparare anche dall’ufficio stampa del Comune una nota trionfalistica, grottesca e ridicola insieme, con la quale elogia il suo stesso gesto e la tolleranza zero dell’amministrazione Ccmunale da lui guidata contro… sé stesso; e al contempo si giustifica dicendo che era entrato nel centro per ragioni di servizio (il sindaco operaio doveva portare dei manifesti). È però evidente come l’autodenuncia sia solo un maldestro tentativo fuori tempo massimo di rimediare ad un atto di per sé non grave (altri amministratori locali hanno commesso piccole infrazioni e hanno regolarmente e giustamente pagato il dovuto), ma che certo non si addice a chi dovrebbe dare il buon esempio e che pretende dagli altri il totale rispetto della legalità. È lecito chiedersi cosa sarebbe accaduto se la foto non fosse stata pubblicata".

Leggi tutto...

Il Dap Festival sbarca anche a scuola

classe 3Dap Festival è spettacolo ma anche scuola. Dalle 10 alle 17 tutti i giorni, oltre sessanta ragazzi frequentano il palco del Comunale e la palestra Barsanti (sede delle lezioni di recitazione e teoria musicale) per approfondire la tecnica con insegnanti di fama internazionale. I più meritevoli sono stati addirittura inseriti nel cast del gran galà finale del 1 luglio. Danzeranno a fianco dei professionisti presenti a Pietrasanta, coreografati da mostri sacri della danza come Sebastian Kloborg del Royal Danish Theatre e lo statunitense Thang Dao.

Leggi tutto...

Parcheggia in sosta vietata, il sindaco si autodenuncia

  • Pubblicato in Cronaca

Foto pagamento multa sindacoTolleranza zero. Anche se l’auto parcheggiata in divieto di sosta è quella del primo cittadino. E’ il primo caso in Italia, o se non lo è sarà comunque destinato a restare nella storia, l’autodenuncia del sindaco di Pietrasanta, Massimo Mallegni. La multa non era stata rilevata dagli ausiliari del traffico ne dalla polizia municipale ma il sindaco Mallegni ha sorpreso tutti inviando, di prima mattina, una email al Comando della Polizia Municipale di Pietrasanta, per autodenunciare la sua infrazione. Aveva parcheggiato l’auto in sosta vietata in via XX Settembre accedendo dal varco di Via S. Agostino nel centro storico. “Sindaci ed amministratori dovrebbero sempre dare l’esempio. Ho parcheggiato in divieto di sosta, anche se la ragione è prettamente istituzionale dovendo portare manifesti e programmi per l'evento Dap, anziché tornare a spostare l'auto, per la quale ho regolare permesso di accesso in centro storico, l'ho lasciata in una strada del centro storico dove non c’erano gli stalli per parcheggiare. Voglio pagare la multa. Mi sembra un comportamento corretto. Mi sono autodenunciato alla Polizia Municipale e ho già pagato la sanzione”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter