Menu
RSS

Tariffa dei rifiuti, parte la caccia agli evasori

Commissione bilancioSi preannunciano tempi più duri per i "furbetti" dei rifiuti. Questa mattina infatti (19 febbraio) la Commissione bilancio del Comune di Lucca presieduta da Chiara Martini del partito Democratico ha dato parere favorevole ad una modifica al regolamento per l’applicazione della tariffa corrispettiva per il servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati che conferirà a Sistema Ambiente, l'azienda partecipata che si occupa della gestione dei rifiuti, maggiori poteri per individuare gli "evasori" e recuperare i crediti fino a 5 anni precedenti.
Come ha spiegato la dottoressa Tambellini di Sistema Ambiente, dall'ultimo accertamento svolto dall'azienda, sarebbero emersi ben 2600 evasori. Una delle principali difficoltà, spiega la stessa funzionaria, sta appunto nel fatto che il regolamento attualmente in vigore è troppo vago e non da indirizzi specifici su come comportarsi riguardo ad accertamenti e recupero dei crediti dovuti. Le "cartelle", completato l'iter istituzionale, partiranno a breve.

Leggi tutto...

Rifiuti in centro, già 67 multe da inizio anno

  • Pubblicato in Cronaca

poliziamunicipaleSono 67 le multe elevate per il corretto conferimento dei rifiuti e la sua esposizione, la maggior parte per le utenze domestiche. Proseguono così in modo serrato i controlli del Nucleo di vigilanza ambientale della polizia municipale in collaborazione con Sistema Ambiente. Al centro dell'attività degli agenti la repressione dei fenomeni di abbandono rifiuti e del mancato rispetto delle norme relative alla raccolta differenziata nel centro storico.

Leggi tutto...

Concorso per differenziata, in palio sconti in bolletta

IMG 8343Un concorso a premi, che prevede uno sconto di 80 euro in bolletta per i vincitori: si chiama Differenzia e …vinci ed è l’ultima idea lanciata da Sistema Ambiente, per incentivare il corretto smaltimento dei rifiuti in centro ed in periferia. Per presentarlo, alla sede di via delle Tagliate, intervengono l’assessore con delega all’ambiente Francesco Raspini ed il presidente della società partecipata Matteo Romani, insieme al procuratore speciale Roberto Enrico Paolini. “Il concorso - spiega Raspini - nasce per incentivare il corretto smaltimento dei rifiuti, invitando così gli abitanti del centro storico e della periferia a tenere comportamenti virtuosi. Per questo motivo abbiamo deciso di promuovere al meglio l’iniziativa, anche mediante una serie di video promozionali. Con Scarty, Ambiente Sistemato e con questa iniziativa cerchiamo strade per essere sempre più comunicativi verso i cittadini, in modo da far capire quali siano le regole a tutti, fugando ogni dubbio”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter