Menu
RSS

Il Cantiere Sociale al presidio antifascista dell'Anpi

anpiIl Cantiere sociale parteciperà al presidio organizzato a Pietrasanta dall'Anpi Lucca contro la presenza di simboli fascisti. Il presidio giunge a pochi giorni dall'anniversario della città. "L'occasione di ricordo e memoria storica - dicono dal Cantiere sociale - si collega all'attualità del rifiuto categorico al rigurgito di qualunque tipo di fascismo in ogni forma o maniera. Stiamo riscontrando un aumento delle azioni squadriste e propagandistiche di gruppi come Forza Nuova e Casa Pound che inneggiano apertamente al fascismo e alla più buia memoria del nostro passato. Pietrasanta con questa mobilitazione vuole rispondere alla propaganda fascista fatta di ostentazione di simboli di morte e nazifascismo che da anni ormai vengono costantemente riproposti dai conosciuti provocatori nostalgici, senza alcun rispetto per la memoria di Sant'Anna di Stazzema".

Leggi tutto...

Comune di Capannori in prima fila per i progetti integrati di filiera agroalimentare

capannori panoramicaCapannori vuole svolgere un ruolo di primo piano, mettendosi a sistema con altri Comuni, associazioni di categoria e agenzie formative, nello sviluppo del settore agroalimentare attraendo risorse verso il territorio e le aziende. È per questo che si è fatto promotore di un gruppo di lavoro per studiare le opportunità che giungono dal bando 2017 relativo ai Progetti Integrati di Filiera (Pif) agroalimentare della Regione Toscana che, nell’ambito del Psr Feasr 2014-2020, mette a disposizione fino a 2 milioni e 250 mila euro di contributo a fondo perduto per progetto.

Leggi tutto...

Lucca-Aulla, viaggio nel degrado delle stazioni

IMG 1251Circa due anni fa la Regione Toscana ha fatto investimenti cospicui per dotare la linea ferroviaria Lucca-Aulla di nuovi treni e l'utenza è aumentata. I turisti che raggiungono con il treno per vacanze la Valle del Serchio e la Garfagnana sono sempre più numerosi. Non solo treni e stazioni ferroviarie vengono utilizzate durante l'anno da molti pendolari, studenti, ma anche lavoratori. Siamo andati a verificare le condizioni del servizio a terra, ovvero delle stazioni ferroviarie e ne è emerso uno scenario a macchia di leopardo. Se da un lato ci sono stazioni ben tenute dall'altro quasi ovunque c'è il problema dell'inaccessibilità dei servizi igienici e la mancanza della biglietterie automatiche presenti solo nelle principali piazze. In alcuni casi per trovare un biglietto bisogna fare chilometri di strada.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter