Menu
RSS

Rifiuti, Capannori: “Tariffe basse e servizi di qualità”

rifiutiCapannori è il Comune sopra i 15 mila abitanti con la tariffa rifiuti più bassa della Provincia di Lucca e rispetto ai capoluoghi della Toscana (vedi tabella in fondo all'articolo). La tariffa per 2 persone in 70 metri quadrati con un numero minimo di ritiri è di 141 euro, mentre la tariffa per 4 persone in 100 metri quadrati sempre con un numero minimo di ritiri è di 242 euro (nel 2016 rispettivamente 143 euro e 245 euro). Una tariffa bassa che garantisce servizi al top. A Capannori - che secondo i dati certificati dalla Regione Toscana per il 2016 con l'86.66 per cento è il Comune con la più alta percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti tra i Comuni toscani sopra i 15 mila abitanti - grazie ad una raccolta differenziata di qualità dovuta anche alla frequenza dei ritiri, si è riusciti a ridurre fortemente la produzione di rifiuti indifferenziati che attualmente si attesta sotto ai 75 chili pro capite annui. Inoltre l'azienda, nonostante le tariffe molto competitive, fornisce ai cittadini importanti servizi gratuiti come il ritiro dei pannolini e del verde. Molto diffusa inoltre la buona pratica del compostaggio domestico essendo circa 3mila le famiglie che lo praticano facendo diventare gli scarti organici della cucina e gli scarti di giardino terriccio di qualità per concimare. Una buona pratica che consente di ottenere una riduzione sulla parte variabile della Tia (tariffa igiene ambientale) che nel 2016 è passata dal 10 per cento al 20 per cento.

Leggi tutto...

Sistema Ambiente: “Da noi Tari applicata correttamente”

rifiutiluccaluTariffa dei rifiuti, errato calcolo della parte variabile sulle pertinenze. Sistema Ambiente, dopo le inchieste del Sole 24 Ore, rassicura i cittadini. "In merito alle notizie di stampa - si legge in una nota della società - relative alla non corretta applicazione della parte variabile della Tari sulle pertinenze, Sistema Ambiente Spa informa che in tutti i Comuni gestiti dalla società la tassa rifiuti è sempre stata applicata correttamente".

Leggi tutto...

Rifiuti, l'assessore Natali: "Corretta l'applicazione della Tari a Massarosa"

rifiutiluccaluNessuna errata applicazione del regolamento sulla Tari a Massarosa. Ad assicurarlo è l'assessore al bilancio, Stefano Natali. “A seguito dei numerosi articoli apparsi oggi sui quotidiani nazionali e locali – spiega - vorrei precisare che il comune di Massarosa non fa parte di quei Comuni che, erroneamente, hanno applicato la Tari gonfiata, attraverso un inesatto meccanismo di doppia imposizione per le pertinenze adibite a garage, box, solai, soffitte, cantine eccetera". "Insieme alla dirigente dei servizi finanziari abbiamo immediatamente fatto le dovute verifiche - spiega - che hanno evidenziato la correttezza delle procedure utilizzate dagli uffici del comune per il calcolo della tassa sui rifiuti. I cittadini di Massarosa non hanno quindi pagato nessun importo maggiorato per il servizio”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter