Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 86
Menu
RSS

Consiglieri mordi e fuggi? Sì, ma senza gettone di presenza

1ad5709e88c2974146e1d2ef8186d52aE' entrata nel vivo oggi (29 aprile) la discussione in seno alla Commissione statuto e regolamenti sulle modifiche al regolamento del consiglio comunale. Nessuna novità, per il momento, in ordine al  problema del trattamento economico: la dottoressa Berti, della segreteria generale, rivela che non ci sono nuove dal punto di vista legislativo circa la riduzione del gettone di presenza dei consiglieri comunali. Sì, invece, all’introduzione di una durata minima della presenza in consiglio per ottenere il gettone. La proposta di inserire la firma all’entrata e all’uscita dei consiglieri, avanzata dai consiglieri Battistini e Macera, nasce per ovviare al problema delle assenze e dei passaggi di pochi minuti in consiglio comunale: anche in questo caso la commissione si esprime favorevolmente. A questo genere di osservazione si aggiunge quella della Rosellini sulla necessità di un tempo minimo di presenza per ottenere il gettone e stroncare la prassi consolidata della fuga in anticipo da Palazzo Santini. 

Leggi tutto...

Italia Nostra: “Uno scempio i banner sui monumenti”

14-SummerSpalti14Italia Nostra Onlus si scaglia contro i banner pubblicitari del Summer Festival sotto gli spalti delle Mura. Il presidente Roberto Mannocci, però, nel criticarli allarga la questione anche ad altre pubblicità che accolgono cittadini e turisti in altre zone del centro storico. “Riteniamo - scrive Mannocci - che tappezzare i monumenti storici di banner pubblicitari sia operazione opposta al concetto di valorizzazione, perché ne danneggia la fruizione  impedendo la percezione delle loro strutture architettoniche.  Questo è incontrovertibile anche se si apporta come 'giustificazione' che gli stessi striscioni, manifesti, banner comunicano o pubblicizzano gli eventi, culturali e non, che sono organizzati all'interno di quei monumenti e nel territorio”. 

Leggi tutto...

Scoppia il caso sulla presentazione del libro di Friedman

luciopagliaro“Non intendo accusare nessuno, chiedo solo chiarezza e trasparenza”. Lucio Pagliaro, consigliere comunale del Pd, spiega così i motivi che lo hanno indotto, ieri sera (28 aprile), poco prima del via alla seduta del consiglio comunale a Palazzo Santini, a protocollare una interrogazione al sindaco Alessandro Tambellini, che ha al centro la recente presentazione del libro dello scrittore Alan Friedman Ammazziamo il gattopardo al Festival del Volontariato, ma che coinvolge anche il vicesindaco Ilaria Vietina. Un evento che secondo la ricostruzione della interrogazione avrebbe dovuto svolgersi alla Libreria Ubik ma che poi non è stato realizzato, a causa dell'organizzazione della presentazione al Festival del volontariato. Al riguardo, il consigliere Pagliaro chiede chiarimenti sul presunto ruolo del vicesindaco, riportando uno scambio di email fra la libreria Ubik di Gina Truglio e la Rizzoli, in cui figura il nome della Vietina. “Scusa - scrive la Rizzoli alla Ubik in una email del 13 marzo scorso - ma ci deve essere un malinteso perché - si legge nel testo riportato nell'interrogazione - il videsindaco di Lucca sta organizzando la presentazione di Alan con …” e qui compare il nome di un'altra libreria. Alla precedente mail ne segue un'altra del 20 marzo, “dove - si legge nell'interrogazione di Pagliaro al sindaco - la segreteria eventi di Rizzoli comunica che ’sto attendendo dal Comune che mi confermino se la presentazione è fatta con la tua libreria o con altra libreria. Ho sentito il vece sindaco Vietina lunedì ed attendo chiarimenti in merito’”.

Leggi tutto...

All'Archivio di Stato iniziativa su Napoleone con sorpresa

napoUn pomeriggio con l'Empereur: questo il titolo dell'evento dedicato a Napoleone Bonaparte in occasione del bicentenario del suo sbarco all'Isola d'Elba, nel 1814. Musiche ottocentesche, costumi d'epoca, narrazioni e una sorpresa speciale omaggeranno le gesta dell'eroico condottiero francese nelle sale dell'Archivio di Stato, venerdì (2 maggio) alle 16,30. L'iniziativa è stata lanciata questa mattina (29aprile) proprio a Palazzo Ducale, antica residenza della sorella di Napoleone, da Roberta Martinelli e Vela Gini Bartoli, dell'associazione "Napoleone ed Elisa: da Parigi alla Toscana", dall'archivista di Stato coordinatore e direttore dell'Archivio di Stato di Lucca Laurina Busti, dal Presidente del consiglio provinciale Andrea Palestini e dall'assessore alla cultura del Comune di Lucca Alda Fratello. In apertura, l'associazione "Napoleone ed Elisa:da Parigi alla Toscana", presenterà i risultati degli studi effettuati negli ultimi 12 anni attorno alle vicende dei napoleonidi in Toscana e alle residenze napoleoniche dell'Isola d'Elba, proponendo poi una selezione delle musiche più vivaci e battagliere ascoltate da Napoleone o a lui ispirate, che verranno eseguite dal coro della chiesa anglicana St. George di Parigi, sotto la direzione di Peter Hicks.

Leggi tutto...

Le "Invasioni digitali" sbarcano in San Francesco

San Francesco - esternoNon solo smartphone o tablet al servizio della cultura, ma un vero e proprio viaggio moderno all'interno di un passato dal fascino inalterato. È l'obiettivo di Clip Comunicare, la giovane azienda di comunicazione del polo tecnologico lucchese, per la sua Invasione Digitale a ingresso libero nel complesso conventuale di San Francesco, l'opera recuperata e restituita alla città dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. L'iniziativa, in programma per domani (30 aprile) alle 17, si propone di mettere sotto i riflettori del web la bellezza del San Francesco dandone una lettura in chiave social, diffondendo l'importanza del suo restauro attraverso internet e valorizzandone la storia. Un convento nel cuore della Lucca più popolare, che per secoli ha avuto una visione privilegiata dal basso della società lucchese, incontra oggi il desiderio di rilancio della cultura sviluppato proprio dal basso dei canali sociali più attuali.

Leggi tutto...

Alla Camera di Commercio due giorni di formazione sui bandi europei

bandiere ueCome si scrive una proposta progettuale di successo? Quali sono le strategie migliori e il percorso da intraprendere per accedere ai bandi europei Horizon 2020? Sono gli obiettivi e le domande a cui si risponderà nella due giorni di formazione per enti, associazioni, cittadini e imprese organizzata dalla Provincia di Lucca e dalla Camera di Commercio in occasione della Festa dell'Europa, che ricorre ogni anno il 9 maggio dal 1950 per ricordare il giorno in cui Robert Schuman presentò il piano di cooperazione economica, noto come "dichiarazione Schuman", considerato l'atto di nascita dell'Unione Europea.

Leggi tutto...

Sesso e degrado nei vicoli in città: scatta l'esposto

di Roberto Salotti
vicolodoganaSi chiama vicolo della Dogana, si legge vicolo di Amsterdam. Dove tutto sembra concesso: dal sesso, fino all'alcol e alla droga. Il titolare del ristorante Tabarro, Mario Quintili, ha dovuto cancellare la scritta che ribattezzava la strada, apparsa sul muro all'ingresso della sua attività: “Questa è diventata terra di nessuno”, commenta amareggiato. Stamani (29 aprile) si è sfogato anche con i carabinieri e con il comandante dei vigili urbani di Lucca, Stefano Carmignani, che hanno fatto un sopralluogo nella zona, facendola ripulire. Per quello che è stato possibile: restano, infatti, evidenti tutti i segni del degrado, a cominciare dai murales e dalla sporcizia sotto la scala di emergenza esterna del cinema Astra. Una situazione che va avanti ormai da tempo, ma che ora è finita in un esposto firmato da una quindicina di famiglie e da esercenti e albergatori, da vicolo della Dogana, fino a vicolo Nocchi e alla zona del parcheggio dietro la Cattedrale. Una denuncia inviata per posta alle forze dell'ordine che stamani ha fatto scattare i primi controlli.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter