Menu
RSS

Un modello matematico per gestire le risorse idriche del territorio: convegno a Palazzo Ducale

Mercoledì (16 aprile), alle 10 in Sala Maria Luisa di Palazzo Ducale viene presentato lo Studio idrogeologico della Piana di Lucca, finalizzato alla redazione di un modello matematico acquifero, quale strumento di supporto alla gestione della risorsa idrica sotterranea, realizzato dal dipartimento di scienza della terra dell'Università di Pisa e dalla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa. Nel 2009 è stato sottoscritto un protocollo di intesa tra l'Autorità di Bacino del fiume Arno, quella del fiume Serchio e la Provincia di Lucca, con il quale le amministrazioni si sono impegnate ad avviare un percorso che portasse alla definizione di uno strumento operativo per la gestione equilibrata e sostenibile della risorsa acqua sotterranea della Piana di Lucca. Ne è nato un modello idrogeologico che ha consentito di elaborare scenari in funzione delle varia ipotesi di gestione della risorsa.

Leggi tutto...

Conclusi i lavori: riapre la chiesa di San Giovanni

chiesasangiovanniTorna a nuovo splendore la chiesa di San Giovanni e Reparata a Lucca. Dopo il restauro e la messa in sicurezza dopo i danni subiti al tetto anche a causa del terremoto, la chiesa sarà riaperta al pubblico con una cerimonia che si svolgerà mercoledì (16 aprile) alle 11 all'interno della chiesa. La struttura era stata dichiarata infatti inagibile a causa di crepe e lesioni, che sono state riparate grazie all'aiuto delle istituzioni locali.

Leggi tutto...

La pensilina c'è ma non si può usare: pendolari infuriati

pensilina12Continua l'odissea dei pendolari Lucca Firenze che ancora non possono usufruire della pensilina realizzata dal Comune in viale Europa a Lucca. Per lamentarsi i pendolari si rivolgono ancora una volta al sindaco Alessandro Tambellini: “La pensilina - scrivono i pendolari - è necessaria per ripararsi dalla pioggia, indispensabile per chi ogni  mattina prende il bus in viale Europa e che dopo le promesse elettorali di  Tambellini è stata installata con oltre 17 mesi di ritardo rispetto alla data promessa. Dopo un mese dalla sua installazione ancora non è utilizzabile. infatti non è astata ancora spostata la palina della fermata e quindi i mezzi pubblici si fermano 100 metri prima della pensilina stessa”.

Leggi tutto...

Rischio truffe nel periodo pasquale, Enel mette in guardia

truffa anzianiNel periodo pasquale aumenta il pericolo truffe che possono essere messe in atto da sconosciuti che si presentano come dipendenti Enel facendo un danno all’immagine dell’azienda e ai clienti stessi. Ecco i consigli di Enel Energia per riconoscere i dipendenti e gli agenti del Gruppo Enel e tutti i servizi garantiti dal Punto Enel di Lucca.
Al primo posto si consiglia di pretendere sempre l'esibizione del tesserino Enel di riconoscimento: tutti i dipendenti Enel sono in possesso di un tesserino plastificato con logo aziendale, foto e dati di riconoscimento, al pari degli agenti specializzati di Enel Energia – Società del gruppo Enel che opera sul mercato libero – che presentano a domicilio le offerte. Se qualcuno si presenta a nome dell’azienda bisogna sempre chiedere di visionarlo; in ogni caso gli agenti Enel Energia, così come di altre Società, possono presentarsi al domicilio dei Clienti per proporre le offerte luce e gas. Le visite degli agenti possono essere annunciate tramite volantini che specificano che si tratta della Società di Enel che opera sul libero mercato. L’importante è che non venga comunicato che è obbligatorio cambiare contratto. Il cliente è libero di decidere se aderire o meno alle proposte che gli vengono esposte.

Leggi tutto...

All'Agorà il primo contenitore “ecologico” per il baratto

Domani (15 aprile) alle 15 al Centro Culturale Agorà, in Piazza de’ Servi, sarà inaugurato, alla presenza dell’assessore alla cultura e politiche giovanili Alda Fratello e dell’assessore alle politiche formative, politiche sociali e di genere Ilaria Maria Vietina, il primo contenitore su ruote, realizzato con materiale di riciclo, nel quale chiunque potrà lasciare oggetti in buono stato e funzionanti che non gli servono più, in modo che altri cittadini possano usufruirne, magari lasciandovi a loro volta altri oggetti: ciò che è inutile per alcuni può essere utile per altri.

Leggi tutto...

Posti letto, Polimeni invita Papeschi al San Luca

ospedalesanlucaUna visita al San Luca con il comitato Lucca per una sanità migliore, in modo da verificare di persona la questione del numero dei posti letto. La proposta avanzata da Raffaello Papeschi, dopo un botta e risposta sul caso sollevato (Leggi), viene subito accolta dal direttore sanitario dell'Asl 2, Joseph Polimeni. “Sono dispostissimo a cambiare la mia opinione - scrive Papeschi a Polimeni - se i numeri sono quelli che dici; mi aspetto altrettanto da parte tua. Per il calcolo del 3,7 per mille posti letto complessivi tieni comunque presente che i posti letto delle case di cura convenzionate non sono alla pari con quelli dell'ospedale civile, perché ci sono restrizioni sul tipo di patologia che possono ricoverare, perché mancano di mezzi diagnostici fondamentali. In ogni caso mi risulta che il ricovero in post-acuto da loro è a pagamento. Quindi non si possono conteggiare i loro letti nello 0,7 per mille per post-acuto e riabilitazione. Dove e quali sono allora i 32 posti letto per riabilitazione? Presumo a Barga, il che per noi della Piana è assai scomodo. Il fare i conti "a livello aziendale" e non di zona non tiene conto del fatto che il territorio della Asl 2 è molto vasto, dispersivo e in parte in zona montagnosa. Lo stesso vale per i 72 posti per il post-acuto che dici esistere già: dove sono?”.

Leggi tutto...

Pd di S. Anna: “Va salvato il Parco della Rimembranza”

Schermata 04-2456761 alle 20.23.43Salvare almeno il Parco della Rimembranza a piazzale Verdi. E’ quello che chiede il circolo del Pd di Sant'Anna al capogruppo in consiglio comunale, Francesco Battistini e all'assessore ai lavori pubblici Francesca Pierotti, dopo una riunione sull'argomento il 10 aprile scorso. “Vista la rilevanza che per gli abitanti dei quartieri occidentali riveste la piazza in quanto naturale accesso al centro - spiega il circolo del Pd di Sant'Anna - e considerata la preminenza che per i turisti ha l'approdo occidentale della città storica chiediamo al nostro gruppo consiliare, nella persona del capogruppo, pure presidente della commissione lavori pubblici, Francesco Battistini, in accordo con l'assessore ai lavori pubblici,Francesca Pierotti, di farsi carico di proporre come emendamento al piano triennale delle opere pubbliche l'inserimento in detto piano di una cifra congrua per la redazione del progetto esecutivo di restauro conservativo e integrativo del Parco della Rimembranza nella sua forma originaria per l'anno 2014 e di una cifra adeguata per la cantierizzazione del progetto al fine di poter rendere il principale accesso alla città pienamente fruibile prima dell'inizio della stagione turistica per l'anno 2015”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter