Menu
RSS

Stop al contratto, Comune si riappropria di piazzale Verdi

piazzaleverdi2Piazzale Verdi, il Comune rescinde il contratto d'appalto con l'impresa esecutrice dei lavori per la realizzazione del progetto del Nuovo Anfiteatro, che è stato sospeso a seguito anche delle difformità rilevate dall'inchiesta della procura della Repubblica ma anche dai legali incaricati da Palazzo Orsetti di verificare le strade possibili da percorrere per uscire dall'impasse.  La piazza, dopo che agli inizi del mese di aprile è pervenuto all’amministrazione comunale il parere legale relativo alle procedure che hanno caratterizzato l’iter per l’affidamento dei lavori inseriti nel progetto Piuss Lucca Dentro, è stata oggetto di una serie di interventi puntuali volti alla salvaguardia della alberatura, con richiesta ufficiale in tal senso fatta dal nuovo Rup in data 8 aprile alla ditta che aveva in consegna l’area del cantiere, e volti alla implementazione della sosta dei bus turistici, con l’attivazione di due aree destinate alla sosta breve nei pressi del punto di accoglienza turistica.

Leggi tutto...

Gara del gas, Lucca propone convenzione ai Comuni

snam-rete-gas1Continua l'iter di avvicinamento alla gara del gas. Questa mattina (5 maggio) si è tenuta a Palazzo Santini una nuova riunione tra i Comuni facenti parte dell'Ambito Territoriale Minimo di Lucca, che nel caso lucchese corrisponde alle dimensioni dell'intero territorio provinciale. Il Comune di Lucca, in quanto capoluogo ha assunto, in base al cosiddetto “decreto criteri”,  il ruolo di stazione appaltante per la definizione della gara sul servizio pubblico di distribuzione del gas naturale. L’amministrazione, rappresentata dal sindaco Tambellini e dall'assessore Enrico Cecchetti ha proposto ai comuni presenti una bozza di convezione che dovrà disciplinare i rapporti tra stazione appaltante, assemblea dei comuni, comuni concedenti e aggiudicatario della gara.

Leggi tutto...

Al centro sanitario di Capannori il convegno sulle lesioni midollari

E’ in programma mercoledì (7 maggio) a partire dalle  9, nell’Auditorium del Centro Sanitario di Capannori in piazza Aldo Moro, il convegno La lesione midollare: oltre la disabilità organizzato dall’azienda Usl 2 di Lucca. E’ interesse dell’intera comunità sociale – evidenziano gli organizzatori - promuovere e sviluppare iniziative e progetti che abbiano come scopo l’inserimento delle persone con una disabilità motoria nelle diverse discipline sportive, in quanto queste costituiscono un valido supporto al loro recupero funzionale, psicologico e sociale.

Leggi tutto...

Baccini elogia i tifosi della Lucchese: "Ricostruito il rapporto fra tifoseria e società"

"La festosa “invasione” dei tifosi lucchesi in quel di Correggio (ed io fra di loro) si presta ad una duplice considerazione: da una parte il tifo genuino per la squadra del cuore, la grande passione sportiva e l’orgoglio di poter ritornare, finalmente, nel calcio che conta; dall’altra un grande esempio di correttezza, di rispetto dei luoghi altrui e delle disposizioni assai severe delle autorità preposte alla tutela dell’ordine pubblico". La pensa così il sindaco di Porcari, Alberto Baccini, che sottolinea: "Non si deve dimenticare che centinaia di tifosi sono dovuti rimanere all’esterno dello stadio quando sarebbe stato assolutamente possibile, visti gli spazi a disposizione nel parterre, farli entrare in tutta sicurezza".

Leggi tutto...

Vcs: "Per Half Marathon residenti sequestrati in città"

 MG 8065"La Mezza Maratona di Lucca? Un altro esempio di “disorganizzazione organizzata”. La pensa così il comitato Vivere il Centro Storico che ricostruisce quanto accaduto nella giornata di ieri: "Ma è mai possibile - dicono Eugenio Bianucci e Iacopo Lenzi, del direttivo del Comitato Vivere il Centro Storico - che quando si organizza una manifestazione nel centro storico si perda il contatto con la realtà e perfino con il buon senso? Non c’era proprio il modo di consentire lo svolgimento di una manifestazione podistica senza paralizzare la vita e le abitudini dei cittadini? Era proprio impossibile organizzare la manifestazione in modo più pragmatico consentendoci lo svolgimento della stessa in modo  razionale evitando il “sequestro” di chi voleva uscire o entrare in città? Era troppo difficile fare una adeguata informazione preventivo presso le abitazioni del Centro Storico interessate da questa “prova di forza” così da informare i residenti di quello che sarebbe accaduto?".

Leggi tutto...

Polemica Summer, Del Ghingaro: Ben vengano le scritte

summer-scritte-1Capannori apre le braccia a Mimmo D'Alessandro. Ed è pronto ad accogliere quei banner che (forse) saranno rimossi dagli spalti delle mura di Lucca dopo la nota polemica. A dirlo è il sindaco Giorgio Del Ghingaro che, senza mezze misure, supporta l'imprenditore di origine napoletana ma innamorato di Lucca, tanto da aver portato qui il Summer Festival e i grandi artisti internazionali che si sono succeduti negli anni: "Un imprenditore creativo, dinamico, entusiasta - scrive su Facebook il primo cittadino di Capannori -  che ha portato e porta a Lucca, con i suoi spettacoli, migliaia e migliaia di persone da tutto il mondo, con ricadute economiche e di visibilità straordinarie per il territorio e trova davanti a sè ogni volta ostacoli tra i più vari e diversi, che fa alla fine? Si stanca e se ne va, perchè ovviamente fa impresa e business. Ma siccome, secondo me, il suo intraprendere e il suo lavoro sono utilissimi a Lucca è opportuno che ciò non accada e ci si deve sforzare, nel rispetto delle norme, di sostenerlo, perchè di queste "bestiacce" del marketing in giro se ne trovano poche".
"Ecco che penso e lo voglio dire chiaramente, come sono solito fare - prosegue il sindaco - E ci si preoccupa delle scritte promozionali sugli spalti delle mura? Ma fatemi il piacere. Ben vengano le scritte e quant'altro serva a promuovere le cose belle che fortunatamente abbiamo a disposizione.
Ah, a proposito. Mimmo se vuoi venire a Capannori noi ti accogliamo a braccia aperte!".

Leggi tutto...

Federalberghi: Nuovo assessore turismo abbia esperienza

turistiluccaEsprime preoccupazione Pietro Bonino, presidente di Federalberghi Confommercio Lucca, alla luce degli ultimi sviluppi riguardanti la giunta comunale e, nello specifico, l’assessorato al turismo. “All’assessore Massimo Tuccori – afferma Bonino in una nota -, cui va il nostro ringraziamento per la disponibilità al confronto sempre dimostrata, al di là della contrarietà di principio sulla tassa di soggiorno per le ben note motivazioni più volte espresse da parte del nostro sindacato, avevamo chiesto a chiare lettere di posticipare a novembre la discussione sul nuovo regolamento della tassa di soggiorno, salvaguardando di fatta l’intera stagione 2014 ormai pianificata da tempo da parte degli operatori. Oggi, pertanto, siamo seriamente preoccupati dal fatto che un nuovo cambio alla guida dell’assessorato possa rimettere tutto in discussione”. “Detto ciò – prosegue Bonino – resta d’attualità l’altro grande dilemma, ovvero il piano di reinvestimento dei proventi di quella che è a tutti gli effetti, giova ricordarlo una volta di più, una tassa di scopo i cui introiti devono essere riutilizzati nel settore”. “Vista la complessità del comparto turistico – termina il presidente di Federalberghi - e, ancor di più, visto il ruolo di fondamentale importanza che esso riveste all’interno dell’economia cittadina, auspichiamo che il sindaco si orienti al più presto sulla scelta di una figura dotata di grande esperienza nel settore: non possiamo permetterci un assessore bisognoso di praticantato date le molte e stringenti questioni che necessitano di risposte immediate”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter