Menu
RSS

Freddo negli uffici, Comune acquista 17 stufe

stufaufficioNon fa freddo soltanto nelle scuole. Anche negli uffici comunali i dipendenti pubblici, pur senza scendere in piazza o saltare le ‘lezioni’, hanno fatto presente all’amministrazione, con email formali, con l’arrivo della stagione invernale, che alcuni uffici sono freddi e umidi per la cattiva manutenzione dell’impianto di riscaldamento. Inevitabile, quindi, in attesa di interventi strutturali, correre ai ripari.

Ed ecco che il Comune ha deciso, analizzate tutte le situazioni cui rimediare, di acquistare 17 stufe elettriche e due deumidificatori, affidandosi alla piattaforma elettronica Start. La migliore offerta è quella della ditta Roberto Vangelisti Snc di via dei Salicchi a San Marco, che ha offerto i 19 apparecchi al pressi di 799 euro più Iva (poco più di 42 euro ad apparecchio). A questa spesa si aggiunge quella, eventuale, stimata in un massimo di 300 euro più Iva, per l’acquisto di prolunghe e adattatori, che verrà fatta solo ove se ne avvertisse l'effettiva necessità.
Dopo l’acquisto i dipendenti comunali potranno così avere un po’ di sollievo dal freddo negli uffici in cui passano le loro ore lavorative. Ma subito dopo ci sarà da porsi il problema dei lavori strutturali per rendere i palazzi comunali a misura di lavoratore. E non solo.

Ultima modifica ilMartedì, 05 Dicembre 2017 19:08
 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter