Menu
RSS

Influenza, al San Luca un piano per il picco

san lucaMolti i lucchesi colpiti dall'influenza negli ultimi giorni. Tuttavia il pronto soccorso del San Luca sta rispondendo in maniera adeguata al maggior carico di lavoro e fino ad oggi (12 gennaio) non si sono rilevate criticità per i ricoveri in turno medico, "grazie al modello organizzativo attuato e all’impegno di tutto il personale", rileva la stessa Asl.

All’ospedale di Lucca la situazione non ha ancora raggiunto il 'livello di guardia', oltre al quale l’azienda Usl Toscana nord ovest ha programmato – sulla base di una delibera della giunta regionale – l’attivazione del piano per la gestione del sovraffollamento in pronto soccorso. Un'evenienza determinata dal superamento di precisi parametri di attesa per il ricovero, che permette l’utilizzo di un numero maggiore di posti letto in area medica e il ricorso a personale aggiuntivo in grado di fronteggiare l’emergenza causata dall'influenza. "L’obiettivo prioritario - spiega la Asl - è quello di mantenere un alto livello di qualità e di efficienza delle cure in ospedale, nel caso in cui si registrasse un incremento critico sia dell’affluenza sia della permanenza dei pazienti all’interno del pronto soccorso".

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter