Menu
RSS

Chiude dopo 70 anni il bar Municipio

IMG 6897Cala il sipario su un altro pezzo di storia del centro storico e del suo commercio. Stavolta accade in un luogo molto particolare e se vogliamo anche 'simbolico': proprio davanti al palazzo civico della città. Chiude, infatti, dopo 70 anni di attività il bar Municipio, che si trova, per l'appuntamento, in via Cesare Battisti, davanti a Palazzo Santini. Un locale che ha 'retto' tre generazioni e qualche cambio di gestione ma non, evidentemente, l'urto della crisi e di un drastico calo delle presenze in questo angolo forse un po' rimasto ai margini dell'assalto dei turisti. Così, la titolare Francesca Fabbri, pur con amarezza, ha deciso che era giunto il momento di gettare la spugna: "Lucca non è più quella di una volta, oggi è davvero difficile mantenere un'attività all'interno delle Mura".

Era il maggio di 23 anni fa quando, sotto ben altri auspici, Francesca rilevò l'attività già ben avviata, per proseguire la tradizione del locale che si affaccia su uno dei palazzi più noti del cuore cittadino. "A quell'epoca era tutto molto più facile - racconta la titolare -: oggi è difficile andare avanti. Negli ultimi anni è calata drasticamente l'affluenza in città, almeno in zone come questa, che forse sono rimaste un po' ai margini soprattutto per i turisti".
"Dispiace, certo dover mollare - aggiunge - ma ora potrò dedicarmi completamente alla famiglia e soprattutto a mio padre che ha bisogno di me".
In quel fondo, probabilmente, non aprirà più un bar. In questi giorni di 'smobilitazione' perfino il bancone del locale sta per traslocare. "Ho deciso di donarlo alla casa circondariale del San Giorgio - racconta la titolare -: spero che per loro vada bene e possa servire a qualcosa". L'attività - l'ennesima con una certa storia alle spalle costretta a chiudere i battenti in città - cessa così, con molta amarezza e un ultimo atto di solidarietà.

 

2 commenti

  • Rita
    Rita Sabato, 13 Gennaio 2018 12:10 Link al commento

    Lucca è una bellissima città...l'ho visitata in vari momenti della mia vita e come altre città della nostra meravigliosa penisola l'ho trovata spenta rispetto ad altri tempi...ma la colpa non è certo dei gestori che di sono dedicati anima e corpo alle proprie attività...rischiando capitali...tempo e sacrifici. La colpa è Delle cattive politiche che hanno fatto della nostra penisola un paese di serie C....nulla è stato speso per le piccole e medie imprese.... questo è il risultato.....povera ITALIA.

  • Elena
    Elena Sabato, 13 Gennaio 2018 10:28 Link al commento

    Sono davvero delusa e senza parole... Pian piano quello che restava del passato ce lo stanno distruggendo x far spazio a quei franchising tutti standardizzati, uguali e freddissimi! Rivogliamo il nostro passato e le cose genuine! É tutta colpa del governo che non aiuta i suoi cittadini ad andare avanti come dovrebbe! Invece apre le porte agli stranieri! Rivogliamo la nostra italia di arti, lavori e tradizioni!!!
    Mi dispiace tanto per Francesca, la titolare del Bar Municipio, che ha lottato con i denti per continuare l'attività ma che poi ha dovuto cedere a questa ingiustizia!!!

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter