Menu
RSS

Una Luminara con il pensiero ai due operai morti

luminaraLa città entra nel clima dell'esaltazione della Santa Croce. Si comincia oggi (13 settembre) alle 18, nella chiesa cattedrale di San Martino, saranno celebrati i primi vespri poi, dalle 19,15 inizierà il raduno di tutte le rappresentanze nella zona di piazza Santa Maria, via della Cavallerizza, via dei Carrozzieri, via San Frediano, piazza del Collegio, via Cesare Battisti e piazza San Frediano. Alle 20, dopo una breve preghiera in piazza San Frediano, inizierà la processione della luminara di Santa Croce, che percorrerà via Fillungo, via Roma, piazza San Michele, via Vittorio Veneto, piazza Napoleone, piazza del Giglio, via del Duomo, piazza San Giovanni e piazza San Martino prima di arrivare nella chiesa cattedrale per l’omaggio al Volto Santo. Una cerimonia che quest'anno si svolgerà nel ricordo dei due operai morti in via Vittorio Veneto.

Leggi tutto...

Più sicurezza per la luminara: ecco il programma

luminaraLa città e la diocesi di Lucca si preparano all'esaltazione della Santa Croce. Mercoledì (13 settembre) alle 18, nella chiesa cattedrale di San Martino, saranno celebrati i primi vespri poi, dalle 19,15 inizierà il raduno di tutte le rappresentanze nella zona di piazza Santa Maria, via della Cavallerizza, via dei Carrozzieri, via San Frediano, piazza del Collegio, via Cesare Battisti e piazza San Frediano. Alle 20, dopo una breve preghiera in piazza San Frediano, inizierà la processione della luminara di Santa Croce, che percorrerà via Fillungo, via Roma, piazza San Michele, via Vittorio Veneto, piazza Napoleone, piazza del Giglio, via del Duomo, piazza San Giovanni e piazza San Martino prima di arrivare nella chiesa cattedrale per l’omaggio al Volto Santo.

Leggi tutto...

Folla e applausi per l'ultimo viaggio di Eugenio

  • Pubblicato in Cronaca

funerale sm del giudice8Un abbraccio grande quasi come l'intero paese, colmo di persone per dare l'ultimo saluto a Eugenio Viviani, l'operaio di 54 anni morto venerdì scorso (2 settembre) insieme al collega Antonio Pellegrini, 61 anni, di Lammari, nel drammatico cedimento del braccio della gru a bordo della quale entrambi stavano sistemando i portalumini a palazzo Pretorio. Nell'estremo viaggio Eugenio è stato accompagnato dagli amici del Gva di Vorno, il gruppo nel quale il dipendente della cooperativa agricola Morelli era impegnato come volontario: sono stati loro, non soltanto compagni di impegno civile ma amici a trasportare il suo feretro all'interno della chiesa di Santa Maria del Giudice, straripante di gente, e con essa di dolore, tristezza ma anche rabbia. Per una perdita tanto inattesa quando ingiustificabile.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter