Menu
RSS

Rotatoria ai Macelli, lavori a rilento e proteste

IMG 3024Rotatoria del Celide: il cantiere prosegue al rilento e le strisce pedonali ancora non ci sono. Dopo la denuncia di Forza Italia - Giovani in relazione alla lentezza dei lavori, non si vedono operai al lavoro, mentre la cartellonistica gialla continua a capeggiare a bordo strada e, intorno a mezzogiorno, il traffico procede senza particolari rallentamenti.
L’opera in sé sembra sostanzialmente conclusa, anche se accanto al grande lampione che troneggia sul cerchio di terra sporge un tubo grigio ancora senza allaccio, ma quel che preme, adesso, è il contorno. Non è, infatti, questione di secondaria importanza rilevare che mancano tutti gli attraversamenti pedonali: non ci sono in direzione di viale Giusti, viale Pacini, via Cantore e via dei Pubblici Macelli. "In settimana - rassicura l'assessore alle strade Celestino Marchini - faremo un punto con i tecnici e farò un sopralluogo".

Leggi tutto...

Lampioni al Piaggione, il Comune frena Gesam

di Roberto Salotti
Pozzanghere marciapiedi Piaggione 2Al Piaggione la tensione è ormai salita alle stelle. Il paese intero, infatti, fa quadrato per mantenere i lampioni accesi sull'unica strada e l'unica piazza che, distanti dal traffico e dai rischi del Brennero, costituiscono il solo e vero luogo di ritrovo per la cittadinanza e per le iniziative paesane. La questione è esplosa alcuni giorni fa: a provocare la rivolta della frazione alle porte di Lucca la comunicazione affissa in paese da Gesam, che riguarda l'illuminazione della 'via sotto le terrazze', la strada che attraversa il paese e si collega alla statale. "La strada è passata da comunale a privata", spiega in sostanza il cartello. La manutenzione, quindi, non può essere a carico del pubblico: quindi, via i lampioni. Dopo le polemiche e una comunicazione in consiglio comunale, Palazzo Orsetti si muove e 'stoppa' la Gesam.

Leggi tutto...

Ex Lorenzini, pronto il progetto del parcheggio

parcheggiluccaOttantaquattro stalli a pagamento, più tre riservati ai disabili. E' questo il numero di posti auto previsto nel progetto che prevede di riportare il parcheggio all'interno dell'ex caserma Lorenzini, dopo la decisione della giunta Tambellini di rescindere l'appalto del Piuss. Il progetto curato dalla Metro e affidato all'ingegner Cristiano Remorini è stato consegnato ieri (16 maggio) agli uffici comunali e l'iter procedurale, seguito dall'assessore ai parcheggi Celestino Marchini, sarà affidato alla dirigente Antonella Giannini.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter