Menu
RSS

Lavori utili, bando per assumere i disoccupati

comuneluccaSarà pubblicato lunedì prossimo (22 maggio) l’avviso pubblico per i lavori socialmente utili rivolto a persone disoccupate residenti nel Comune di Lucca. La giunta comunale nella seduta dello scorso 26 aprile ha stabilito infatti di riproporre i lavori di pubblica utilità per impiegare con contratti di lavoro a tempo determinato cittadini lucchesi disoccupati e privi di reddito, stanziando per questo fine 150.000 euro derivati al Comune di Lucca in ragione delle politiche di accoglienza e ospitalità dei migranti. La prima edizione dell’iniziativa, che si è chiusa nelle scorse settimane, ha visto il coinvolgimento di 17 persone iscritte nelle liste di disoccupazione del Centro per l’Impiego, che sono state impiegate in tutta una serie di interventi relativi a piccole manutenzioni sulle strade e nelle scuole, con contratti a tempo determinato.

Leggi tutto...

Lavoro o tirocinio all'estero per disoccupati con le borse di studio Eures

  • Pubblicato in Lavoro

eures jobEsperienze di lavoro e tirocini all'estero, per accumulare nuove competenze e professionalità da spendere sul mercato del lavoro, anche nel nostro paese. Le potranno fare i toscani over 18, disoccupati, grazie alle Borse di mobilità Eures. In questi giorni è stato pubblicato l'avviso pubblico, con cui la Regione mette a disposizione risorse per circa 4 milioni di euro complessivi. Grazie a queste risorse, provenienti dal Por Fse 2014-2020, si conta di coinvolgere, in Toscana, circa 800 persone in un triennio.

Leggi tutto...

Sinistra con Tambellini per il Primo Maggio: "Garantire diritti per lavoratori, disoccupati e precari"

IMG 7384Sinistra con Tambellini, la lista di impegno civico che l'11 giugno sarà presente sulla scheda elettorale per contribuire alla rielezione del primo cittadino, si sente pienamente partecipe della festa del Primo Maggio. "Al fianco dei lavoratori - spiegano dalla lista - dei disoccupati, dei precari che domani saranno presenti alle manifestazioni e ai concerti per un nuova stagione di lavoro, di diritti e di dignità. Dopo più di trent'anni di egemonia del neoliberismo oggi abbiamo meno lavoro, più povertà, meno diritti, più precarietà. Abbiamo generazioni di giovani che faticano a trovare le propria strada nel mondo del lavoro.E che quando lavorano vedono negati i principali diritti conquistati con tanti anni di lotte dal movimento operaio e sindacale, consacrati nella Costituzione della Repubblica e nello statuto dei lavoratori. Ma anche lavoratori più avanti con gli anni che perdono il lavoro e non riescono a reinserirsi o lo fanno a condizioni molto peggiori. Tutto questo perché il pensiero neoliberista, che ha dominato la politica e l'economia negli ultimi decenni, vede il lavoro come una semplice merce e il mondo come uno scacchiere dove spostare le produzioni cercando i luoghi dove vi sono meno protezioni per i lavoratori e l'ambiente. Il tutto dominato da una finanza predatrice, che sta fiaccando le basi di un'economia che deve invece basarsi su aziende sane che producano beni e servizi reali, che valorizzino il lavoro e siano socialmente e ambientalmente responsabili".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter