Menu
RSS

Casapound, conclusa la raccolta di firme: inaugurata la sede elettorale

CasaPound comitatoSi è svolta oggi (22 aprile) l’inaugurazione ufficiale del comitato elettorale della lista CasaPound Italia e del candidato sindaco Fabio Barsanti. “Nonostante la nostra sede sia attiva da anni e funzioni già da qualche tempo come comitato elettorale - scrive Lorenzo Del Barga, capolista di CasaPound - abbiamo deciso di inaugurarlo ufficialmente il giorno della chiusura della raccolta firme per la nostra lista. Ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile questa candidatura, che ritengo già una svolta per Lucca”.

Leggi tutto...

Dal comitato 257 firme contro la variante di Antraccoli

comitatoantraccoliUn no netto al progetto di struttura polifunzionale nella traversa di via di Picciorana. E’ questa la posizione del comitato che si è formato ad Antraccoli dopo l’ok in consiglio comunale alla variante urbanistica che ne consentirebbe la realizzazione.
Il comitato questa mattina (21 aprile) ha incontrato a Palazzo Orsetti il sindaco Alessandro Tambellini cui ha consegnato 257 firme provenienti da residenti nella zona a verde nella quale dovrebbe insistere la nuova struttura. A spiegare i motivi della protesta il neopresidente del comitato, l’ex assessore comunale Lido Moschini, il vicepresidente Amedeo Santi e il membro del comitato Eugenio Santelli.

Leggi tutto...

"Stop ai migranti a Camaiore", Bertola raccoglie 300 firme

bertolaOltre 300 firme in due ore: è iniziata questa mattina (7 aprile), in contemporanea con il mercato settimanale di Camaiore, la campagna #iofirmoSicuro, raccolta firme sul tema sicurezza e migranti. Molti i cittadini che si sono avvicinati al gazebo, chiedendo informazioni e firmando la petizione. ‏Il candidato sindaco Giampaolo Bertola ha spiegato i particolari dell'iniziativa: "Si tratta di una petizione popolare, con cui chiediamo interventi risolutivi sull’accoglienza dei migranti e l’attuazione di un piano di sicurezza Integrata. Diversi i provvedimenti chiesti al sindaco Alessandro Del Dotto - spiega -: il blocco immediato all'accoglienza di nuovi migranti sul territorio; rigide politiche di controllo per gli immigrati già presenti (censimento, identificazione, attenta verifica dei requisiti necessari per lo status di richiedente asilo), con l'immediata espulsione dal Comune di Camaiore dei clandestini; limitazione alla libera circolazione sul territorio comunale degli immigrati di cui non si conosca con sicurezza l'identità personale; l'annullamento della delibera del Consiglio comunale 49 del 7 settembre 2016 (approvazione ordine del giorno recante indirizzi per l'accoglienza dei migranti nel Comune di Camaiore presentato dal Sindaco Alessandro Del Dotto), che prevede la micro - accoglienza dei migranti in case private di tutto il territorio comunale".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter