Menu
RSS

Via libera in Consiglio al piano delle alienazioni 2017

porzione ex manifattura astaVia libera stasera (28 marzo) dal consiglio comunale di Lucca al piano delle alienazioni 2017, con 16 voti favorevoli, 4 contrari, un astenuto e un non voto. Si tratta dello stesso piano emerso dall’ultima variazione effettuata lo scorso 11 ottobre del 2016, dopo le varianti dell’ex oleificio Borella e dell’ex guardia di finanza. Vi sono inseriti l’ex carrozzeria di via Brunero Paoli, per cui ancora non è stata formalizzata la richiesta di utilizzo da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, l’ex guardia di finanza di piazzale Risorgimento e la porzione a sud est della Manifattura Tabacchi. A questi immobili per la prima volta si aggiunge anche la valorizzazione del complesso del mercato del Carmine. Il piano ha un valore complessivo di 7,19 milioni di euro. "Come sempre - ha spiegato l'assessore al patrimonio Antonio Sichi - abbiamo predisposto un piano realistico, un atto propedeutico al bilancio preventivo, che lasceremo alla nuova amministrazione ma limitandosi al 2017, come atto non vincolante e allo stesso tempo di responsabilità".

Leggi tutto...

Comune, piano delle alienazioni da 7 milioni

porzione ex manifattura astaSono quattro gli immobili inseriti dal Comune di Lucca nel piano delle alienazioni e delle valorizzazioni, altro atto prodromico del bilancio preventivo 2017. Ad illustrare la pratica in commissione bilancio è stato l’assessore Antonio Sichi: “Si tratta – ha spiegato – dello stesso piano emerso dall’ultima variazione effettuata lo scorso 11 ottobre del 2016, dopo le varianti dell’ex oleificio Borella e dell’ex guardia di finanza. Vi sono inseriti l’ex carrozzeria di via Brunero Paoli, per cui ancora non è stata formalizzata la richiesta di utilizzo da parte della Fondazione Cassa di Rispamio di Lucca, l’ex guardia di finanza di piazzale Risorgimento e la porzione a sud est della manifattura tabacchi. Cui si aggiunge anche la valorizzazione del complesso del mercato del Carmine, che ovviamente rappresenta una voce pari a zero nelle entrate del Comune. Il piano ha un valore complessivo di 7,19 milioni di euro che troveranno spazio nel bilancio comunale”.

Leggi tutto...

A marzo la vendita di una parte dell'ex Manifattura

exmanifatturaMentre si avvia a conclusione l'iter per l'approvazione definitiva del nuovo piano strutturale (Leggi), l'amministrazione comunale muove un importante passo con l'obiettivo di riqualificare due aree importantissime in zone cruciali del centro storico e della primissima periferia. Arrivano, infatti, alla fase clou le vendite di una parte dell'ex Manifattura Tabacchi - circa 6mila metri quadri non interessati dai cantieri Piuss - e di Palazzo Bertolli, ex sede della Guardia di Finanza. Una partita cruciale, non soltanto per una questione di casse comunali. Perché, come è stato più volte spiegato dagli amministratori, e in particolare dagli assessori all'urbanistica Serena Mammini e al patrimonio, Antonio Sichi, l'obiettivo è recuperare funzioni e servizi in centro storico e, per quello che riguarda l'ex Guardia di Finanza, in una zona di sicuro pregio, ma che altrimenti resterebbe abbandonata a se stessa.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter