Menu
RSS

Antincendi boschivi, a Montale il primo debriefing di valutazione

incendioboscoSi è tenuto stamane (21 settembre) a Tobbiana di Montale il primo di una quindicina di debriefing sulle modalità più efficaci per contrastare gli incendi boschivi in programma sul territorio regionale da qui alla fine di ottobre. L'incontro è avvenuto sull'area interessata lo scorso 16 luglio da un incendio boschivo che ha colpito una superficie stimata in circa 300 ettari e si è protratto per dieci giorni prima di essere definitivamente messo in sicurezza. L'obiettivo di questi incontri è favorire il confronto tra il personale intervenuto in fase di spegnimento, per analizzare come sono stati condotti alcuni degli incendi boschivi più rilevanti o comunque più impegnativi che l'organizzazione ha dovuto gestire nel corso dell'estate 2017.

Leggi tutto...

Stones, parte l'invasione: oltre 10mila auto in città

di Roberto Salotti
IMG 1768Ben oltre 10mila auto si riverseranno a cominciare dalle prossime ore sulla viabilità di Lucca per assistere al concerto dei Rolling Stones di sabato sera (23 settembre). I parcheggi, fra pubblici e privati autorizzati, arrivano a sfiorare questa cifra. Ma la stima sugli arrivi è ancora provvisoria e destinata a crescere. Perché se a due giorni dal concerto che resterà nella storia cittadina, e non solo, i biglietti venduti per la serata arrivano a 56mila (55mila per l'area concerto degli spalti, compresa la tribuna, e altri mille sugli skybox della Passeggiata delle Mura), in città le presenze potrebbero essere molte di più. Almeno 70mila, secondo stime al ribasso dell'organizzazione del Lucca Summer Festival. Del resto, la richiesta di biglietti per assistere ad un evento unico come quello del concerto della band di Mick Jagger è stata da capogiro. Ammontano infatti 234.822 le richieste 'certificate' di acquisto dei biglietti per l'unica data italiana del tour degli Stones.

Leggi tutto...

Morti sul lavoro, Cub e Sgb: “Basta scaricabarile”

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 1492"La polemica politica e le reciproche accuse a seguito della morte di due operai ci stanno portando in un vicolo cieco. Dopo il cordoglio è iniziato lo scaricabarile delle responsabilità". I sindacati Cub e Sbg tornano sulla questione delle morti sul lavoro e lanciano un appello con una lettera aperta: "Quanto affermato - dicono i sindacati - dal consigliere di Lucca con delega al lavoro Guidotti è formalmente corretto, infatti “nei contratti rientranti nel campo di applicazione del titolo quarto del decreto legislativo 81/08, relativo ai cantieri temporanei o mobili, l'analisi dei rischi da interferenze e la stima dei costi per la sicurezza sono contenuti nel piano di sicurezza e coordinamento (della ditta appaltatrice) e, quindi, non è necessaria la redazione del Duvri”. Guidotti tuttavia, da buon politico, gioca sull’equivoco, in quanto le attività svolte per il disallestimento degli addobbi di cui all’incidente mortale non rientravano nel campo di applicazione di quel titolo, in quanto non erano assolutamente cantieri temporanei e mobili (secondo la definizione di cui all’articolo 89, comma 1, lettera a) e allegato 10 del decreto), cioè luoghi “in cui si effettuano lavori edili o di ingegneria civile. Trattandosi comunque di attività appaltata per le quali è prevista una precisa responsabilità da parte del committente, le attività di cui sopra rientravano invece nel campo di applicazione del titolo primo del Decreto e in particolare dell’articolo 26".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter