Menu
RSS

Coluccini: "Ponte di Sasso, il pasticcio l'hanno fatto Camaiore e Massarosa"

pontesasso"Ancora una volta le amministrazioni comunali sono arrivate invece in estremo e colposo ritardo ed a patata bollente ormai in mano a rincorrere ed affrontare soluzioni ai gravi disagi anche economici per aziende e cittadini di Massarosa e Camiore". Passa all'attacco sulla questione del Ponte di Sasso il consigliere comunale di Alternativa Civica Massarosa, Alberto Coluccini. "Come dice Puppa - osserva - la chiusura totale del traffico del Ponte di Sasso non è mai stata una ipotesi considerata. Pertanto chi vanta ottenuti risultati in tale senso millanta successi personali inesistenti. Ancora una volta le amministrazioni comunali sono arrivate invece in estremo e colposo ritardo ed a patata bollente ormai in mano a rincorrere ed affrontare soluzioni ai gravi disagi anche economici per aziende e cittadini di Massarosa e Camiore".

Leggi tutto...

Anticorruzione e poteri dell'Anac, incontro in Provincia

I.A. NicotraQuali sono i nuovi e più adeguati strumenti per combattere la corruzione? Qual è il ruolo dell'Anac (Autorità nazionale anticorruzione) fondata proprio per arginare un fenomeno dilagante nel nostro Paese e che poteri ha questo organismo anche alla luce delle nuove norme in materia? E' cambiato qualcosa in Italia sotto questo aspetto dall'avvento di Mani Pulite nei primi anni '90 del secolo scorso? A queste e a tante altre domande cercherà di dare risposte esaurienti l'incontro in programma mercoledì (22 febbraio), alle 10,30, a Palazzo Ducale (sala Ademollo) organizzato dalla Fondazione Promo Pa con il sostegno della Prefettura e della Provincia di Lucca. L'occasione è data dalla presentazione del volume intitolato L'autorità nazionale anticorruzione – tra prevenzione e attività regolatoria di Ida Angela Nicotra, componente dell'Anac e docente di diritto costituzionale all'università di Catania.

Leggi tutto...

Ponte di Sasso, Camaiore e Massarosa chiedono soluzioni urgenti

pontesassoPonte di Sasso, gli enti cercano di risolvere i problemi della viabilità. Nella mattinata di oggi (16 febbraio) le amministrazioni comunali di Camaiore e Massarosa hanno incontrato la società Salt Spa; assenti, invece, per impegni pregressi la Provincia che, però, ha fatto pervenire gli aggiornamenti di propria competenza con mail del 14 febbraio e la Regione Toscana. Un incontro a cui ne seguiranno ancora ad oltranza fino alla risoluzione della vicenda. Molti gli argomenti trattati tra i quali principalmente quelli riguardanti le soluzioni di natura tecnica. "Qualcuno nei giorni passati aveva caldeggiato l’ipotesi di installazione di un ponte di ferro provvisorio - si legge in una nota congiunta dei Comuni -. I tecnici tuttavia hanno escluso nuovamente tale soluzione in quanto ciò comporterebbe: il blocco totale del traffico per circa 30 giorni (tempo per la costruzione delle nuove spallette, per l’alloggiamento del ponte, per la costruzione delle rampe e per il collaudo); un costo di circa 250mila euro per l’affitto di due anni (durata prevista per i lavori di Salt) del ponte oltre alle spese di montaggio e smontaggio; una modifica sostanziale e onerosa dell’intersezione fra la via provinciale SP1 e la SR439 Sarzanese".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter