Menu
RSS

Al teatro Colombo di Valdottavo le prove aperte delle “Mille e una notte” del teatro del Carretto

T.Del Carretto Le MilleIl Teatro Colombo di Valdottavo apre le sue porte al pubblico, entrando nel vivo delle sue attività e della prossima stagione teatrale ancora sotto la direzione artistica del musicista/compositore Silvio Bernardi. Sabato (11 ottobre) e domenica alle 16,30 sarà possibile assistere in anteprima alle prove aperte dell’ultima produzione del Teatro Del Carretto Le mille e una notte, per la regia e drammaturgia di Maria Grazia Cipriani, scene e costumi di Graziano Gregori, suono di Luca Contini, luci di Fabio Giommarelli con Elsa Bossi, Giacomo Vezzani, Nicolò Belliti. 
La messa in scena de Le mille e una notte scaturisce da una residenza artistica della Compagnia del Carretto che da Settembre sta lavorando a questa produzione presso il Teatro Colombo, una collaborazione nata tra la stessa Maria Grazia Cipriani, il direttore artistico del Colombo Silvio Bernardi e il Teatro del Giglio tramite il suo direttore artistico Aldo Tarabella, che ospiterà in cartellone la prima dello spettacolo il prossimo 24 ottobre. Una collaborazione preziosa che ha permesso a questo teatro di vivere la nascita di questa nuova produzione e al pubblico di godere di queste due interessantissime anteprime nazionali, che precederanno l’apertura ufficiale della stagione 2014/2015 in programma il prossimo 14 novembre.

Leggi tutto...

Lavori all'acquedotto, lunedì possibili disagi a Castelvecchio Pascoli

Lunedì (13 ottobre) saranno effettuati lavori di manutenzione sull'impianto dell'acquedotto servente l'intera frazione di Castelvecchio Pascoli nel Comune di Barga. Pertanto dalle 10 alle 18 e comunque sino al termine dei lavori, si potranno verificare momenti di sospensione dell'erogazione dell'acqua potabile e/o abbassamenti della pressione di rete per circa 480 utenti del Comune di Barga. Al ritorno dell'acqua potrà verificarsi la presenza di torbidità che scomparirà lasciando scorrere l'acqua per pochi minuti. I lavori previsti potranno essere prorogati nei giorni successivi in caso di eventi atmosferici avversi. La società si scusa per il disservizio.

Leggi tutto...

Banca dell'identità e della memoria festeggia il decennale al Lubec e sbarcando on line

Presidente Paolo FantoniEra il 27 novembre 2004 quando il presidente del consiglio regionale della Toscana Riccardo Nencini, il presidente dell'allora Comunità Montana, Francesco Pifferi e l'assessore alla cultura Mario Puppa inaugurarono la Banca dell'Identità e della Memoria della Garfagnana, intraprendendo un percorso volto a promuovere le attività riconducibili al tema della memoria e della conservazione e tutela del patrimonio culturale del territorio. Da allora è stata fatta molta strada: infatti la banca ha acquisito in questi anni un importante ruolo, quale centro di ricerca e di raccolta documentale di pubblicazioni, studi e materiale anche multimediale, sulla storia, la cultura e le tradizioni, realizzando iniziative di conoscenza, promozione e animazione intorno a idee e progetti. Oltre a contare sull'omonima collana editoriale, edita dalla Maria Pacini Fazzi di Lucca, che nata dalla promozione delle attività di ricerca sui temi di rilievo per il territorio, ad oggi vanta tra volumi e quaderni ben 72 pubblicazioni su varie tematiche legate alle tradizioni, all'economia, alla storia e alla cultura, la Banca ha implementato la propria attività anche attraverso le nuove metodologie di comunicazione, avviando un percorso di crescita in grado di collegare questo patrimonio di conoscenze e i soggetti del territorio per fare sistema, configurandosi come realtà vivace in tanti settori, non solo per coprire spazi vuoti ma anche per svolgere una fondamentale funzione di sostegno, stimolo e raccordo alle molteplici iniziative che interessano il territorio, rappresentando un punto di riferimento significativo per progettazioni d'area, in grado di dare una lettura globale della realtà del territorio, opportunità, stimoli e nuovi imput  anche alle realtà socio – economiche.

Leggi tutto...

A Cascio torna domenica la "Castagnata in piazza"

Torna domenica prossima (12 ottobre) atteso come sempre, lo storico appuntamento con la Castagnata in piazza nel borgo fortificato di Cascio. Per tutta la giornata, grazie allo sforzo dei volontari dell'Asr Cascio presieduta da Alessandro Bertolini, sarà possibile degustare prodotti e derivati del sottobosco, partecipare a laboratori per bambini e soprattutto rivivere le atmosfere di una volta, quando la castagna era l'alimento fondamentale per l'alimentazione di migliaia di garfagnini. L'evento è diviso in più momenti. Dalle 12,30 si parte con le degustazioni di primi piatti quali polenta di neccio e ossi, polenta di granturco con spezzatino o incagiata, infarinata, e il tutto condito da affettati tipici locali e dolci di Cascio. Nel pomeriggio saranno poi preparate specialità garfagnine come necci, mondine, castagnaccio, bombonecci e vin novo. Poi, per le vie del paese, oltre ai punti ristoro, si apriranno i mercatini di prodotti tipici e artigianato, mentre nel pomeriggio
si esibirà il gruppo folkloristico de La Muffrina di Camporgiano. E dopo le esperienze degli anni passati, per i più piccoli torna Preso in Castagna: laboratorio dedicato ai bambini dai 3 anni in su, dove i piccoli saranno protagonisti della raccolta delle castagne, e giocando impareranno tutto sul loro ciclo e sulle tradizione ad esse collegate, grazie a dei docenti d'eccezione. In caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata a domenica 19 ottobre.

Leggi tutto...

Piccoli campioni di ballo crescono alla Free Dance School: Bertini-Profetti da Borgo a Mozzano ok in Coppa Italia

BIMBI VINCITORIDue campioncini in erba, cresciuti sotto la guida di Niccoletta Nivelli e Daniele Particelli della Free Dance School, sono a soli otto anni nell'olimpo nazionale delle danze standard. Si tratta dei borghigiani Samuele Bertini e Noemi Profetti, che dopo appena quattro anni di attività si sono laureati vincitori della ranking list Coppa Italia, e sono stati premiati sabato scorso a Livorno durante il Gran galà finale, in presenza dei vertici nazionali della Fids (Federazione Italiana Danza Sportiva). Una stagione da incorniciare per i due piccoli ballerini, visto che Samuele e Noemi si sono laureati anche campioni italiani 2014 combinata standard e latini per la classe d'età 8/9 anni.

Leggi tutto...

Gli abitanti di Gugliano e Forza Italia: “Basta con il rimpallo di responsabilità per i lavori contro il dissesto idrogeologico”

Residenti di Gugliano e coordinamento comunale di Forza Italia della Mediavalle, è polemica per i lavori di regimazione dei torrenti Mulinaccio, Pantano e Rivangaio. Lo dicono in una nota polemica: “Gli abitanti di Gugliano abitano nella terra di tutti e di nessuno - si legge nel testo - Siamo alle solite, i cittadini di Gugliano sono arrabbiati per il rimpallo sulle competenze fra i comuni di Lucca, Borgo a Mozzano e il Consorzio di bonifica del Bientina per quanto riguarda gli interventi di regimazione delle acque e messa in sicurezza degli argini dei torrenti Mulinaccio, Pantano e Rivangaio.  I torrenti in questione si trovano a confluire a pochi metri di distanza l’uno dall’altro in una zona devastata dalle continue, ormai non più eccezionali, “bombe d’acqua”. Più volte negli anni, soprattutto dopo gli eventi alluvionali del 14 febbraio e 21 luglio, gli abitanti della zona hanno richiesto l’intervento degli enti, attraverso segnalazioni scritte con raccolta di firme, articoli di giornali che documentano i danni verificatisi sulla strada di collegamento di Gugliano con la provinciale Lodovica; strada che insiste sugli argini del torrente gravemente compromessi dalla furia delle acque che hanno allagato anche alcune abitazioni e travolto un’automobile trascinandola per decine di metri (fortunatamente senza persone a bordo). Gli enti si sono limitati a fare il ripristino del collegamento stradale in emergenza provvedendo allo sgombero dei detriti e fango trasportati dalle acque ammucchiandoli dove al prossimo episodio alluvionale riporterà sulla strada, al taglio di qualche pianta a una all’anno, cioè dopo che per anni gli abitanti del posto hanno provveduto da soli a loro spese alla ordinaria manutenzione e all’inghiaiatura del manto stradale, mentre spetta al comune contribuire per la manutenzione della strada di collegamento di interesse pubblico”.

Leggi tutto...

Consegnate ai referenti di frazione le radio della Protezione Civile

001 BGrazie al contributo concesso del Lions Club Garfagnana ed al progetto realizzato dalla Protezione Civile di Castelnuovo di Garfagnana ieri sono state consegnate al Comune di Castelnuovo le radio ai referenti delle frazioni del Comune Antisciana, Palleroso, Gragnanella, Colle, Cerretoli, Rontano, Croce-Stazzana-Piola, Metello.
Il responsabile della protezione civile Vincenzo Suffredini ha sottolineato l'importanza di questa operazione che permette con l'individuazione dei referenti nelle singole frazioni e l'utilizzo delle radio diretti contatti con le frazioni in caso di emergenza, con particolare riferimento al rischio sismico, e pertanto migliorare sensibilmente l'operatività ed il controllo del territorio in tempi brevi.
Gianni Guzzardi, l'esperto del Gruppo Volontario Comunale ha poi illustrato il loro utilizzo e brevi nozioni e comportamenti da tenere. Al termine alla presenza dei consiglieri comunali Ilaria Pellegrini e Carlo Biagioni, il consigliere del Lions Club Garfagnana Ubaldo Pierotti ha consegnato le radio a tutti i referenti delle frazioni.

 

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter