Menu
RSS

Alpi Apuane, manifestazione a Firenze contro il piano paesaggistico

Mobilitazione per in difesa delle Alpi Apuane. Sabato (7 marzo) alle 16 in piazza Duomo è prevista una manifestazione a tutela di questo patrimonio contro gli effetti che avrà su di esso, secondo i promotori, il piano paesaggistico che dovrebbe essere approvato in consiglio regionale il prossimo 10 marzo. "È difficile riassumere tanti anni di impegno per la tutela del patrimonio delle Alpi Apuane - spiegano dall'associazione Aeliante che aderisce alla mobilitazione -, ma un'anno fa la regione Toscana, con il piano paesaggistico, sembrava aver accolto tutti i gridi di allarme provenienti dalle varie associazioni ambientaliste, circa lo scempio in atto su quel territorio, effettuato con l' escavazione selvaggia, anche all'interno del parco. Purtroppo con il passare dei mesi e sotto la pressione delle lobby del marmo, quel piano è stato completamente stravolto, regalando di fatto alle imprese di escavazione, piena libertà di rapina del territorio". Da Capannori si organizzano pulman in partenza alle 14,15 per partecipare alla manifestazione di Firenze.

Leggi tutto...

Sopravvissuti delle stragi naziste alla scuola media di Castelnuovo per la memoria della Resistenza

11037326 10152560317865947 8650457006077008618 nReligioso silenzio durante la visita dei sopravvissuti alle stragi di Sant'Anna di Stazzema (Enio Mancini) e Marzabotto (Anna Rosa Nannetti) alla scuola media di Castelnuovo di Garfagnana. Tra l'emozione dei ragazzi hanno ripercoso la loro personale e dolorosa vicenda. L'iniziativa è stata organizzata nell'ambito di un corso organizzato dall'Istituto Storico della Resistenza di Lucca. Successivamente Enio e Anna Rosa, accompagnati da Carlo Giuntoli, sono stati ricevuti ufficialmente in Comune dal vicesindaco Patricia Tolaini.

Leggi tutto...

Per la festa della donna eventi e sconti con la “Camminata Rosa di Castelnuovo”

Prima edizione per la Camminata Rosa di Castelnuovo. L’associazione Compriamo a Castelnuovo propone un nuovo evento che anticipa la primavera e l’inizio del calendario di appuntamenti estivi. Domenica, in coincidenza con un’apertura straordinaria di diverse attività aderenti all’associazione, si svolgerà la Camminata Rosa in occasione della festa della Donna. Un 8 marzo dunque speciale nel capoluogo con una passeggiata all’interno del paese con tante sorprese per i partecipanti. Gli stand dell’associazione saranno attivi in piazza Umberto dalle 15,30 per distribuire i tagliandi di partecipazione al costo simbolico di 5 euro.

Leggi tutto...

Anche l'ex ministro Tremonti a Castelnuovo per la presentazione delle iniziative dell'istituto Aspen

castelnuovounoL'amministrazione comunale di Castelnuovo, con il sindaco Andrea Tagliasacchi e l'assessore Pier Luigi Raggi, ha incontrato sabato scorso (28 febbraio), al teatro Alfieri, un gruppo di partecipanti alle iniziative dell'Istituto Aspen, che si occupa di numerose tematiche di interesse internazionale, tra le quali le attività di più ampio respiro si incentrano su tematiche regionali oppure settoriali che vengono riprese anche sulla rivista dell'Istituto che vanno da etica, valori e responsabilità sociale nella prospettiva delle giovani generazioni e della globalizzazione; costruzione e valorizzazione di competenze, riconoscimento del merito; innovazione e talento come risorse per competere; equilibrio fra solidarietà e competizione nell'economia di mercato; confronto e gestione della diversità culturale nell'impresa globalizzata; ruolo dello Stato, efficienza dell'azione amministrativa, collaborazione pubblico-privato, sussidiarietà.

Leggi tutto...

Serata di beneficenza al teatro Alfieri con "La Muffrina"

Il Gruppo folclorico La Muffrina svolge attività di ricerca nel campo della cultura popolare, presentando i risultati del proprio lavoro con spettacoli di danze, canti e trasposizione scenica di momenti della trazione della propria terra, la Garfagnana. Sorto nel 1956, ha iniziato la propria attività in ambito locale; ha ampliato nel tempo il raggio d'azione, con la partecipazione a manifestazioni nazionali ed internazionali. Il prossimo 14 marzo alle 21,30, al Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana, il gruppo folclorico ha l'occasione di presentare il proprio programma, frutto della continua ricerca sul territorio, al pubblico garfagnino, con lo spettacolo dal titolo Un ricordo di altri tempi, tra sogno e realtà.

Leggi tutto...

Borgo a Mozzano, con il bilancio investimenti sul territorio

andreuccettiResponsabilità. E' questo il termine che piace usare al sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti nel tracciare un primo bilancio del suo mandato, in vista dell'approvazione del primo documento economico che nelle intenzioni sbloccherà risorse per investire nel capoluogo e nelle frazioni. Tra gli interventi previsti, la riqualificazione del manto stradale nel centro storico di Borgo e di piazza Vittorio Veneto a Valdottavo. "La responsabilità - specifica - di decidere e di essere sempre in prima fila per avvalorare con l'esempio quanto viene adottato, diceva Raul Gardini :'una guida deve decidere e faticare di più'. Ma la vera responsabilità è quella di avere una visione, uno sviluppo del territorio negli anni, possedere una veduta responsabile. Ad essa bisogna avere la capacità di abbinare un ponderato ma deciso passo dopo passo. Per dirla in sintesi è una responsabilità di visione che incarna il cambiamento, il tempo che passa in funzione di quello che sarà. Sono tre i principi fondamentali che declinano la nostra responsabilità di visione: una comunità più viva e più sicura; uno sviluppo armonico del territorio affinché nessuno rimanga indietro; liberare energie positive in ogni ambito. Da qui prendono forma le cose concrete che stiamo realizzando e le tante che nel tempo porteremo a casa".

Leggi tutto...

A scuola di difesa del suolo con il consorzio di bonifica

consorzioluccascuoleIl Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, che proprio in queste settimane compie il suo primo anno di vita, è costituito da un territorio molto ampio e articolato, dalle caratteristiche ambientali uniche. Mette insieme molteplici peculiarità: montagna, collina, pianura, laghi, valli, aree al di sotto del livello del mare, zone fortemente antropizzate e molto altro ancora. Ogni angolo del comprensorio ha bisogno, dal punto di vista della sicurezza idraulica, di cure e manutenzioni particolari e in larga parte differenziate. Ma al contempo è indispensabile una contaminazione reale delle varie zone: un'osmosi che garantisca una conoscenza diffusa delle tante criticità e potenzialità presenti, perché solo attraverso una visione complessiva è davvero possibile pianificare e realizzare una gestione unitaria, e quindi realmente efficace, del territorio. Parte da questa consapevolezza il progetto didattico che il Consorzio propone agli alunni delle scuole del comprensorio: un piano formativo che per l'anno scolastico 2015 vedrà coinvolte ben dieci classi del comprensorio (di Lucca, Appennino Pistoiese, Versilia, Pisano, Massa e Lunigiana) e che nei prossimi giorni prenderà il via proprio dalla Valle del Serchio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter