Menu
RSS

Maestri figurinai di Bagni di Lucca per il "Gioco del ponte" da tavola. E' in vendita all'aeroporto di Pisa

C'è anche un po' di Lucchesia nel gioco da tavolo in vendita da oggi nella tabaccheria Stile toscano dell’aeroporto Galilei: Il Gioco del Ponte ideato da Luca Macelloni. Tra gli obiettivi, oltre alla promozione turistica, c’è anche il sostegno economico della manifestazione. Infatti, una percentuale sulle vendite, ricavata dal marchio registrato dal Comune, verrà usata per finanziare alcuni bisogni del gioco vero e proprio. Con un prezzo di mercato di 99,50 euro, il gioco è interamente prodotto in Toscana. Le riproduzioni del carrello e dei combattenti delle 12 magistrature sono realizzati in polvere d’alabastro e dipinti a mano dai maestri figurinai di Bagni di Lucca.

Leggi tutto...

Nuova vita per Azzurrina, torna l'acqua di Careggine

acqueimbottigliamento“Tra qualche mese tornerà in commercio l'acqua Azzurrina”. A dirlo è il sindaco di Careggine e presidente dell'Unione dei Comuni della Garfagnana Mario Puppa, che è ottimista dopo l'acquisizione della Fonte Azzurrina dalla Tesorino di Montopoli Valdarno. Una operazione da 304.251 euro: l'Azzurrina è stata acquistata dopo un'asta andata per ben cinque volte deserta. Ora che è stata costituita la Azzurrina Acque Srl da parte di Fonte Tesorino per conservare comunque il marchio garfagnino c'è ottimismo a Careggine. “Una buona notizia - sottolinea il sindaco Puppa - per gli amanti della storica acqua della Garfagnana. Un importante risultato per il comune di Careggine, titolare della concessione. Una gioia immensa soprattutto pensando ai dipendenti che riprenderanno finalmente il lavoro”.

Leggi tutto...

Protesta S.Luca e Rossi inaugura la scuola a Fornaci

scuolafornaciE mentre a Lucca iniziava ad andare in scena la protesta per il nuovo ospedale (Leggi l'articolo) il governatore Enrico Rossi, assieme al ministro dell'istruzione Stefania Giannini, al senatore Andrea Marcucci, all'assessore regionale Emmanuele Bobbio e al sindaco Marco Bonini hanno effettuato questa mattina il taglio del nastro della nuova scuola elementare di Fornaci di Barga. Completamente antisismica, costruita ex novo in un luogo diverso rispetto alla precedente, è costata oltre tre milioni di euro. Il senatore Marcucci ha definito quelli sulla scuola “gli interventi più importanti per il paese”.
L'ha giudicata davvero una bella giornata, di festa, di impegno e anche di lotta per far sì che “in Italia si riesca a fare un piano di investimenti per far dormire sonni tranquilli ai genitori dei nostri studenti”. Lo ha detto il presidente della Regione Toscana intervenendo con l'assessore regionale alla scuola all'inaugurazione della scuola primaria: un intervento da 3,6 milioni di euro a cui la Regione ha contribuito con oltre 440mila euro di contributo, e che fin da lunedì ospiterà circa 120 studenti suddivisi in sette classi e i loro insegnanti.

Leggi tutto...

Anche l'assessore regionale Bobbio all'inaugurazione della scuola di Fornaci

Ancora un sabato scolastico per l'assessore regionale all'istruzione, Emmanuele Bobbio. Domani (5 aprile) prenderà parte, insieme al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e al ministro dell'Istruzione Stefania Giannini, all'inaugurazione della scuola primaria Edmondo De Amicis a Fornaci di Barga. La primaria, in seguito ad accertamenti circa la sicurezza, è stata realizzata ex novo in un luogo diverso da dove attorno al 1955 venne costruita la scuola elementare, ed è costata 3 milioni e 439 mila circa con un consistente contributo regionale.

Leggi tutto...

Fondi europei, 400mila euro per il bike sharing in Garfagnana

foto biciL’Unione Comuni Garfagnana si è aggiudicata un importante finanziamento da parte della Regione Toscana, risultando vincitrice con la presentazione del progetto Bike Sharing Garfagnana nell’ambito del Par-Fas Infrastrutture per il turismo e il commercio. Si tratta di 400mila euro di intervento complessivo che prenderà avvio a partire dalla prossima stagione estiva con il primo step del progetto, fino a coprire capillarmente il territorio con la dotazione di biciclette a pedalata assistita, cioè dotate di un piccolo propulsore elettrico che aiuta nell'erogazione dello sforzo e rende il circuito accessibile praticamente a tutti, e la realizzazione di stazioni di ricovero e scambio dei mezzi. Quello del turismo in bicicletta è un settore di grande interesse anche per la Garfagnana che si può tradurre in una vera opportunità di sviluppo turistico ecocompatibile e facile da praticare per chiunque, non richiedendo particolari attrezzature o preparazione fisica avanzata.

Leggi tutto...

Tecnico degli impianti termoidraulici, scadono le iscrizioni al corso

Scadono la prossima settimana le iscrizioni al corso di formazione gratuito Eco-Project, tecnico della programmazione, assemblaggio e messa a punto di impianti termoidraulici (con specializzazione impianti risparmio energetico), organizzato dall’agenzia formativa Per-Corso insieme all’Isi Garfagnana grazie ai finanziamenti del Fondo Sociale Europeo messi a disposizione attraverso la Provincia di Lucca. Il corso, che avrà la durata di 640 ore di cui 240 di stage, si svolge da maggio a novembre e si rivolge a 12 allievi maggiorenni, occupati e non occupati, che abbiano un titolo di istruzione secondaria superiore o 3 anni di esperienza lavorativa nell’attività di riferimento e, nel rispetto della norma antidiscriminatoria, prevede una partecipazione di donne del 40%; si svolge nei locali di Incubatore di impresa (via della Stazione, loc. Rocca degli Estensi, Camporgiano) e rilascia, previo esame finale, una Qualifica di III livello valida in ambito europeo. È previsto il riconoscimento di crediti in ingresso.

Leggi tutto...

Stop ai fondi per il terremoto in Garfagnana, Pellegrini e Rossetti (Pd): "Cittadini vittime della burocrazia"

“Vittime della burocrazia: questo sono i cittadini della Lunigiana e della Garfagnana colpiti dal terremoto del 2013. Riteniamo intollerabile la scelta della Corte dei Conti di bloccare i fondi, priva di motivazioni accettabili: non sarebbero stati finanziamenti risolutivi per le tante famiglie colpite dalle conseguenze del sisma ma di certo sarebbero stati un bel segnale di attenzione per territori che già sono soggetti a numerose criticità. Per questo appoggiamo l’iniziativa del presidente Rossi e saremo dalla sua parte per quella che è una sacrosanta battaglia di civiltà”. Così i consiglieri regionali Pd Loris Rossetti e Ardelio Pellegrinotti sull’iniziativa del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi di finanziare la protesta delle famiglie della Garfagnana e della Lunigiana danneggiate dal terremoto del giugno 2013 che non riceveranno fondi dal Governo perché bloccati dalla Corte dei Conti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter