Menu
RSS

Bagni di Lucca, due corsi per diventare figurinai

figurinaiUn mestiere antico e una tradizione che rischia di scomparire. Contro questa prospettiva si schiera con convinzione il Comune di Bagni di Lucca che per formare nuove leve lancia due corsi formativi che scatteranno nel mese di febbraio.
Il primo è un corso base sul mestiere di figulinaio. Il corso avrà un totale di 20 ore teorico-pratiche suddivise in 5 sedute mattutine, dal lunedì al venerdì, che si terranno nel laboratorio artigianale Arte Barsanti di Bagni di Lucca. Inoltre, saranno effettuate le visite nei laboratori e fabbriche operanti nel settore del territorio comunale.
Seguirà poi un secondo corso di perfezionamento che prevede la continuazione del percorso di base tenutosi nel 2017 con approfondimento di uno dei seguenti aspetti: colatura del personaggio di un presepe, collegio statue, ripulitura e montaggio e decorazione.

Leggi tutto...

Frana Brennero, Michelini: "Limitati i disagi alla popolazione"

lavori in corsoFrana sul Brennero a Bagni di Lucca, interviene il sindaco: "A conclusione, almeno della fase più acuta, della vicenda legata alla chiusura della Statale 12 del Brennero in località Giardinetto voglio fare alcune considerazioni sulla gestione della emergenza - dice - Fin dai primi momenti successivi al distacco del masso precipitato sulla sede stradale sono stato informato dal vicesindaco Pacini della situazione ed ho fin da subito delegato lo stesso a seguire la situazione pur recandomi subito il mattino dopo sul luogo per verificare di persona quanto accaduto". "Devo dire - prosegue Michelini - che la questione da parte dell’amministrazione è stata seguita con il massimo impegno anche se la competenza tecnica sull’arteria stradale e quindi sulla sua percorribilità era di competenza Anas, in considerazione che alcune frazioni del Comune restavano isolate dalla restante comunità e dai posti di lavoro e dai plessi scolastici posti a valle della frana stessa. Nell’immediato si è provveduto a limitare i disagi alla popolazione ad agli alunni e studenti convocando prima una riunione con i genitori alla quale ha partecipato l’intera amministrazione, quindi ottenendo dall’Anas l’autorizzazione ad attraversare a piedi il punto d’impatto. La collaborazione con Anas è stata completa sia a livello tecnico sul luogo che direttamente con il capo dipartimento di Firenze, Il vicesindaco Pacini è stato encomiabile e lo ringrazio anche a nome di tutti i colleghi di giunta e del gruppo di maggioranza, ha passato ore ed intere giornate nei pressi della frana informandosi o suggerendo soluzioni per rendere meno difficoltoso il disagio per la popolazione".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter