Menu
RSS

Inail, finanziamenti a fondo perduto per salute e sicurezza sul luogo di lavoro

palazzosaniConfcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa Carrara, attraverso i propri uffici del credito, rende noto che Inail, attraverso il bando Isi 2016, mette a disposizione a partire dal prossimo 19 aprile e fino al 5 giugno, un plafond su scala nazionale pari ad oltre 244 milioni di euro da destinare alle imprese che abbiano necessità di realizzare progetti legati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Per questo motivo, le aziende in possesso dei giusti requisiti potranno richiedere finanziamenti a fondo perduto pari al 65 per cento dell’investimento complessivo che esse intendono realizzare: a tale proposito, le richieste dei contributi in conto capitale potranno oscillare da un minimo di 2mila a un massimo di 50mila euro.

Leggi tutto...

Zona rossa per G7, Martini: in città ci si deve spostare

giovannimartiniGiovanni Martini, presidente della Commissione centro storico, facendosi interprete di una richiesta che giunge da numerosi commercianti della città, fa alcune considerazioni in vista del G7 dei Ministeri degli esteri in programma a Lucca i prossimo 10 e 11 aprile e chiede elasticità nel definire la "zona rossa" che sarà interdetta al transito in centro storico. “Non c’è dubbio – afferma Martini – che si tratti di un appuntamento importantissimo dal punto di vista politico e istituzionale, che per 2 giorni punterà sulla nostra città gli occhi di tutto il mondo. La priorità dunque è che tutto fili liscio e che l’evento rappresenti un veicolo promozionale per Lucca”.

Leggi tutto...

Ricerca regionale: i ristoranti toscani piacciono anche sul web

sagra1I ristoranti toscani piacciono perfino sul web, dove continuano a collezionare recensioni positive su portali di viaggio e social media, ma sono in pochi, ancora, i ristoratori che riescono a fare leva su internet e social media per fidelizzare o ampliare la propria clientela. I più, infatti, preferiscono concentrarsi solo sulla cucina e trascurano ogni aspetto legato alla comunicazione. È quanto emerge in estrema sintesi dall'indagine condotta dalla Confcommercio Toscana con la collaborazione del Centro studi turistici di Firenze su un campione di 458 ristoratori associati a Fipe e aderenti alla Rete Vetrina Toscana, il progetto creato da Regione Toscana e Unioncamere per promuovere e valorizzare tipicità e tradizione nell'offerta ristorativa regionale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter