Menu
RSS

All'Isi di Barga si escibiscono i cori della 50&Più Università

Coro 50Domenica (21 maggio) all’aula magna dell’Istituto alberghiero di Barga si esibiranno congiuntamente i due cori dell’associazione 50&Più Università di Lucca e Livorno. I due gruppi sono formati da soci “over 50” che, una volta alla settimana, si ritrovano con gioia e passione per cantare insieme. Domenica presenteranno un repertorio variegato, che spazia da brani tratti da opere e operette a canzoni della tradizione popolare, a colonne sonore. La direzione artistica è del maestro Graziano Polidori, accompagna al pianoforte il maestro Stefano Galli. Appuntamento alle 17.

Leggi tutto...

All'Isi di Barga storie di shoah con Marcello Buiatti

isibargaUn rifugio, una casa segreta, la salvezza dai campi di concentramento. Si salvarono nella chiesa sconsacrata di San Jacopo in Campo Corbolini a Firenze alcune famiglie di ebrei e tra questi Marcello Buiatti. Lui, bambino, era appena rientrato fortunatamentecon il padre e la madre dalla Libia, dalla quale erano fuggiti, e si trovarono al centro delle ricerche dei nazisti. Si nascosero nell’appartamento collegato alla chiesa lui, il padre, italiano, che era già nei partigiani di Giustizia e libertà, e la madre, una ebrea polacca. Ma non erano soli. Con loro, c'era la famiglia Fiandra: ebrei triestini, due figli di 20 anni che, appena poterono, andarono con i partigiani. C'era una zia, polacca, fuggita da un campo di concentramento italiano il giorno prima dell'arrivo dei nazisti che l'avrebbero portata in Germania. Poi Imre Schwed, anche lui ebreo, con il figlio, Riccardo. Tra i bombardamenti aerei, i rastrellamenti, la fame e anche il tifo (il piccolo Buiatti venne salvato grazie alle medicine portate dai soldati della Brigata Ebraica), le famiglie arrivano al momento della Liberazione. Questa la tragica vicenda che il testimone Marcello Buiatti racconterà ai ragazzi dell’Isi di Barga domani (25 gennaio) alle 11 nell’aula magna, alla presenza del sindaco di Barga Marco Bonini, dell’assessore alla cultura Giovanna Stefani, della dirigente scolastica Catia Gonnella e Andrea Giannasi.

Leggi tutto...

Giorno della memoria, all'Isi Barga uno spettacolo su Palatucci

isibargaIn occasione della giornata della memoria venerdì prossimo (27 gennaio alle ore 9,30 presso l’aula magna degli istituti scolastici Isi di Barga, gli studenti porteranno in scena uno spettacolo liberamente tratto dalla storia di Giovanni Palatucci, il poliziotto che a Fiume nel 1944 salvò centinaia di ebrei. Arrestato dalla Gestapo nel settembre del 1944 venne poi condotto nel campo di concentramento di Dachau dove morì il 10 febbraio del 1945.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter