Menu
RSS

Dipendenti senza stipendio, protestano i portalettere

  • Pubblicato in Cronaca

92Una mattinata di fibrillazione per il servizio di consegna della posta gestito da L.A.Posta Diretta per conto di Nexive con sede di in via Vecchia Pesciatina a Lucca. I dipendenti, circa 15, della filiale lucchese, infatti, hanno deciso di incrociare le braccia in mattinata dopo aver ricevuto la notizia, come asseriscono i lavoratori, che l’azienda di Calenzano, che gestisce il marchio Nexive per Lucca, non avrebbe onorato gli stipendi di luglio e neanche il pagamento della tredicesima di dicembre, attesa da otto mesi dai lavoratori. Una notizia che ha lasciato nello sconforto i dipendenti, che si sono subito attivati per chiedere rassicurazioni sul futuro. Queste sono arrivate nel pomeriggio, grazie all’intervento della casa madre Nexive, la quale ha garantito il cambio di gestore per la filiale di Lucca e un intervento diretto per onorare le spettanze dei lavoratori ancora pendenti.

Leggi tutto...

Accordo Anci-Nexive, Comuni si affidano a operatore privato per i recapiti postali

nexiveNexive, primo operatore privato del mercato postale in Italia, e Anci Toscana, la sezione regionale dell'Associazione nazionale Comuni italiani, hanno formalizzato una partnership che prevede l’affidamento a Nexive del servizio di recapito postale e di notifica di atti amministrativi. La collaborazione ha già preso avvio con una prima fase che ha visto movimentare oltre 1 milione di buste nei Comuni della Toscana – e che nei prossimi mesi proseguirà coinvolgendo altri capoluoghi della Regione. Già coinvolti nel territorio lucchese, i comuni di Capannori, Massarosa, Viareggio, Forte dei Marmi e Pietrasanta.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter